Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:POGGIBONSI12°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vinitaly 2024, i giovani under 40: «Vogliamo metterci in gioco per la nostra Sicilia»

Attualità giovedì 14 aprile 2022 ore 11:37

Una macchina speciale per un'azienda valdelsana

La Pan Urania ha creato insieme alla Omg un veicolo studiato per le proprie esigenze produttive, un progetto unico in Italia



BARBERINO TAVARNELLE — Per molte realtà industriali la movimentazione della merce all’interno dei propri stabilimenti rappresenta una sfida quotidiana che si riflette direttamente sull’efficienza dell’intera struttura produttiva. Servono quindi progetti condotti da esperti che arrivano ad individuare il mezzo più idoneo da costruire. 

Una situazione con cui Pan Urania, società leader in Europa nella produzione di pannelli termoacustici e fonoassorbenti, si è confrontata recentemente e che ha coinvolto il proprio stabilimento produttivo sito sulle colline toscane a Barberino Valdelsa

“Il progetto nasce dalla necessità di trovare una soluzione che limitasse gli spostamenti interni della merce, riducendo il tempo di movimentazione e l’impiego dei carrelli elevatori frontali alimentati a gasolio.” – spiega Fabio Mustone, responsabile di produzione di Pan Urania - “Il tutto considerando che il trasporto della merce è reso più difficoltoso dalla presenza, all’interno dello stabilimento, di due salite con pendenza del 17% e del 7%.”

La necessità di disporre di un mezzo versatile, ma che non si trovava in commercio  ha condotto l'azienda a rivolgersi ad altre realtà, trovando nella Omg azienda lombarda da 50 anni nel settore dei carrelli elevatori, un valido supporto che fin da subito ha mostrato proattività nei confronti del  progetto.

Il frutto di questa sinergia è stato lo sviluppo di un pianale speciale bimotore con portata nominale di 10 ton. Una macchina dotata di cabina in metallo anti intemperie riscaldata con servosterzo a comando elettrico. Fornito di un telaio in acciaio con blocchi manuali di 2600 mm di lunghezza, il carrello è in grado di caricare due bobine contemporaneamente.

Una vera e propria rivoluzione che come tutti i cambiamenti è stato accolto inizialmente con diffidenza dagli operatori, che poi si è trasformata in curiosità ed infine in completa accettazione. Adesso sono 4 gli addetti che si occupano di condurre il mezzo, un vero e proprio successo che dimostra come la collaborazione tra aziende possa portare a risultati proficui per tutti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Siena e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità