comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°25° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Attualità martedì 04 agosto 2020 ore 12:30

Recupero del Santa Fina, 3 milioni per i lavori

Approvato dalla Regione il finanziamento per la conclusione degli interventi all'ex ospedale di San Gimignano



SAN GIMIGNANO — Il Sindaco Marrucci lo annuncia con un post su Facebook, anche il Santa Fina storico ospedale di San Gimignano ha ottenuto i finanziamenti per terminare la ristrutturazione e trasformarlo in un centro sanitario polifunzionale.

"Tra i 300 milioni di euro stanziati dalla Regione Toscana per interventi strutturali da avviare negli anni 2020/2021, c'è anche il completamento del finanziamento per il recupero dell'ex ospedale di Santa Fina per circa 3 milioni".

La struttura è da tempo divisa e con funzioni diverse anche se sempre legate all'assistenza e alla sanità: una residenza sanitaria, un centro di riabilitazione e il distretto sanitario. Nel corso degli ultimi anni si è proceduto alla riorganizzazione degli spazi e alla loro messa a norma per quello che riguarda la sicurezza e l'antincendio. Con questa trance di finanziamenti si procederà alla sistemazione definitiva del complesso storico, in uso come struttura di accoglienza già dal medioevo e di fatto ancora attiva.

Un intervento che si somma ai 5.3 milioni di euro stanziati per la realizzazione del nuovo pronto soccorso di Campostaggia la cui progettazione è già in fase di gara da parte della stessa Azienda USL e che apporterà un notevole miglioramento del servizio sanitario di tutta la Valdelsa così come è stato ribadito da tutti i Sindaci del circondario nei giorni scorsi.

I finanziamenti regionali stanziati in questi giorni serviranno a migliorare il servizio sanitario e a risolvere le mancanze strutturali della zona da tempo emerse, andando, quando i reparti saranno operativi, a incrementare le prestazioni dell'assistenza medica locale.

Adesso è necessario restare in attesa che i lavori seguano i tempi stabiliti, per poter arrivare nei tempi stabiliti all'apertura delle nuove strutture. Sarà quello il momento giusto per dare finalmente le buone notizie che tutti attendono.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Politica