comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 15°16° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Le Frecce sorvolano piazza Duomo a Milano, l'abbraccio tricolore sopra la città

Attualità sabato 01 ottobre 2016 ore 10:30

Festival di strada, grande opportunità economica

Giacomo Cucini

Serve consentire a operatori teatrali, a imprese e cittadini, di svolgere la propria attività ed esercitare i propri diritti in modo semplice



CERTALDO — E' stato questo il pensiero che Angelo Rughetti, Sottosegretario alla Semplificazione, ha espresso al convegno "Festival & Città", promosso dall'ANCI e organizzato dal Comune di Certaldo.

In apertura l'intervento di Brenda Barnini, Presidente dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, che ha ricordato come "I Festival sono opportunità di crescita culturale per migliaia di persone: in un periodo in cui si impoveriscono i bilanci comunali, ma non la voglia di cultura e intrattenimento, una riflessione è importante per comprendere come valorizzare questo grande patrimonio e non disperderlo".

La vicepresidente della Regione Toscana e assessore alla cultura, Monica Barni ha convenuto che tre sono i punti tnevralgici: "Fare rete è importantissimo, e Certaldo ne è un esempio straordinario; sostenere è altrettanto importante; semplificare è l'altra parola chiave, e l'occasione utile per riflettere su questo arriverà presto con il codice unico dello spettacolo."

Il sindaco di Certaldo Giacomo Cucini non ha mancato di sottolineare l'aspetto economico con un indotto che la sola Mercantia, in cinque giorni, riesce a generare 800mila euro di indotto. E arriva la proposta di sottoscrivere un documento da portare al Ministero dei Beni Culturali per sostenere e valorizzare i Festival di strada-



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità