comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 22°29° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Attualità lunedì 29 giugno 2020 ore 16:15

Manca la segnaletica orizzontale

Completata da giorni la rotatoria davanti alla Conad, ma continuano a non essere presenti le strisce e gli stop



COLLE VAL D'ELSA — Un parto lungo, ma necessario. Quello che riguarda la rotatoria sulla statale 68, di fronte all'area della ex Fabbrichina, oggi in parte riqualificata con la nascita del supermercato Conad.

Dopo anni di area rotabile sperimentale, nelle settimane scorse la rotatoria è stata completata. Riasfaltata la strada e posizionati i lampioni. Una vera riqualificazione che negli ultimi giorni ha visto arrivare finalmente anche la segnaletica verticale.

Adesso anche il turista, che si trova in questo importante nodo stradale, potrà capire la direzione da prendere. Infatti sono presenti i gruppi di cartelli per la S.G.C Firenze - Siena e per Poggibonsi, quello per la direttrice per Volterra, Casole e San Gimignano, quello per la Maremma oppure più semplicemente la direzione per il centro storico di Colle bassa. Numerosi i cartelli che segnalano i percorsi ciclo-pedonali, con un occhio rivolto alla mobilità sostenibile.

A mancare adesso però rimane la segnaletica orizzontale. Si sente purtroppo la mancanza degli stop, e delle strisce che "incanalano" verso una corsia ben definita.

Nelle ore di punta la rotatoria è molto frequentata e la sicurezza adesso non è proprio al massimo. Manca veramente poco, l'ultimo passo per completare un'operazione che è durata anni e che ha migliorato l'inizio della città bassa.

La speranza dei colligiani è che quest'ultima posa, ovvero quella delle strisce, non diventi una lungaggine. Anche perchè se ormai siamo abituati ai lavori all'italiana, in questo momento un bel lavoro completato potrebbe rappresentare un piccolo segnale di positività in più, che è quel che ci vuole anche per una ripartenza economica che stenta ad arrivare



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità