Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
I missili iraniani sopra la moschea di al-Aqsa a Gerusalemme

Lavoro martedì 17 dicembre 2013 ore 14:36

Cristallo-Territorio, il binomio varca i confini

Presentato in Irlanda il progetto "Taste the Quality" assieme a Comune di Firenze e Regione Toscana



COLLE DI VAL D'ELSA — Vetrina internazionale per Colle di Val d’Elsa e “Taste the quality”, il progetto che unisce le produzioni di qualità di cristallo colligiano all’eccellenza enogastronomica del territorio - locale, provinciale e regionale - coinvolgendo ristoranti, bar, alberghi ed enoteche in una vera e propria “rottamazione” delle vecchie forniture. Nei giorni scorsi il progetto è stato presentato come esempio di “buona pratica” a Kilkenny, in Irlanda, dove ha fatto tappa il progetto di partenariato europeo “Innocrafts” che punta a promuovere l'imprenditorialità e la creazione di imprese nel settore dell'artigianato artistico e contemporaneo migliorando l'efficacia delle politiche di sviluppo regionali e locali attraverso la condivisione e lo scambio di esperienze e buone pratiche. Il progetto ha come capofila il Comune di Firenze, seguito dall’Anci Toscana e da istituzioni, Camere di Commercio e altri soggetti impegnati nella promozione economica e culturale in Bulgaria, Finlandia, Francia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Repubblica Ceca, Romania, Spagna e Ungheria.

“Colle di Val d’Elsa - commenta il sindaco, Paolo Brogioni - è stata coinvolta nel partenariato europeo Innocrafts dal Comune di Firenze e, in particolare, da Artex, Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana, con cui abbiamo avviato in questi anni positive collaborazioni. Iniziative come questa ci offrono l’opportunità di promuovere le nostre eccellenze, ma anche di confrontarci con altre esperienze, per una crescita reciproca sotto il profilo economico, sociale e culturale. In Irlanda - aggiunge Brogioni - sono state presentate oltre 60 ‘buone pratiche’ promosse nei diversi Paesi coinvolti dal partenariato e il nostro progetto ha suscitato particolare interesse per la sua capacità di coniugare artigianato artistico, design, innovazione, produzione enogastromica e promozione turistica. Da appuntamenti come questi traiamo ogni volta stimoli ed elementi positivi, guardando al futuro con rinnovata fiducia e ancora più consapevoli delle grandi potenzialità che il nostro territorio offre, non solo per quanto riguarda il cristallo, ma anche per la ricchezza paesaggistica, storica e artistica”.

A dare un valore aggiunto alla presenza di Colle di Val d’Elsa a questo appuntamento, la vicinanza di Waterford, nota anche come “città dei cristalli” per la storica tradizionale artigianale legata alla produzione di pregiati oggetti in cristallo della Waterford Crystal. Da alcuni anni la grande azienda locale ha stretto importanti rapporti di collaborazione e promozione con la Rcr Cristalleria Italiana di Colle di Val d’Elsa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità