QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°20° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 22 settembre 2018

Attualità martedì 07 luglio 2015 ore 14:32

CSM, cambio al vertice

Massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio e del Centro Sperimentale del Mobile di Poggibonsi

Massimo Guasconi è il nuovo presidente del Centro Sperimentale del Mobile di Poggibonsi: succede a Luigi Borri. Tutte le nuove cariche



POGGIBONSI — Sarà Massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio di Siena, il nuovo presidente del Centro Sperimentale del Mobile di Poggibonsi, dopo il rinnovo del consiglio di amministrazione al temine dell'assemblea dei soci . Guasconi succede a Luigi Borri che è stato al vertice della struttura dal 2003 fino ad adesso. “Ringrazio i soci per la fiducia che mi hanno attribuito. Per me è un onore poter assumere questa nuova sfida – ha detto il neo presidente Massimo Guasconi – Il Centro ha sviluppato in questi anni tanti progetti sull’innovazione, sulla ricerca di nuovi mercati, così come nel campo della formazione. Progetti che vogliamo continuare a portare avanti, mettendo l’accento sul ruolo della struttura come punto di riferimento regionale”.

Ringraziamenti di rito, al termine dell'elezione, per Luigi Borri e per tutto il consiglio uscente: “Sono certo – ha voluto sottolineare Guasconi – che con la collaborazione della direzione di Irene Burroni e di tutti i professionisti del Centro Sperimentale riusciremo a portare avanti progetti importanti raggiungendo risultati ottimali per tutto il territorio, portando il Centro a consolidare la sua vocazione regionale, come già dimostrato all’interno del Polo Cento, il Polo di Innovazione sul sistema interni toscano”. Per Guasconi, questo nuovo ruolo, è stato anche il pretesto per una breve analisi del momento economico locale: “Viviamo ancora una fase di crisi economica anche se piccoli segnali di ripresa si iniziano ad avvertire, in modo particolare sull’export. Sia il mio impegno, in qualità di Presidente, che il lavoro di tutto del consiglio di amministrazione dovranno, nel corso di questo mandato, spingere sempre più verso lo sviluppo di azioni di innovazione in cui siano protagonisti, chiaramente, imprese e territorio. In particolare le imprese saranno sempre più stimolate a lavorare sull’innovazione e su tutte quelle strategie utili a cogliere i segnali della ripresa”.

L'assemblea dei soci ha emesso i verdetti per ciò che riguarda anche il nuovo consiglio di amministrazione, del quale fanno parte Alessio Salvadori, in rappresentanza del gruppo Imer (sede a Poggibonsi), che è anche vice presidente, e Franco Renzi, in rappresentanza di Putsch e Meniconi (sede a Poggibonsi), entrambi, indicati da Confindustria, sono di nuova nomina. Inoltre, in rappresentanza di Confartigianato, Mario Cerri (Cerri Serramenti, Casole d’Elsa) e Marcello Alessandri (direttore dell’Associazione), mentre per Cerri si tratta di una conferma, Alessandri è una new entry. Su indicazione di Api Toscana è stato rinominato Filippo Carli (Sedex, Poggibonsi) e designato per la prima volta Massimo Verdiani (Aurora cucine, Poggibonsi). Ed ancora, su indicazione di Cna rimane Mario Campatelli (Stile srl, Barberino) ed entra Massimo Guasconi. L’amministrazione comunale di Poggibonsi ha confermato Angelo Minutella e dato incarico, per la prima volta, ad Enrica Borgianni, avvocato e attuale presidente del consiglio comunale di Poggibonsi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità