comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 15°17° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
Open Arms, Salvini: 'Giustizia è fatta, ho bloccato uno sbarco e aiutato il mio Paese'

Sport martedì 17 gennaio 2017 ore 10:32

Il futuro del Poggibonsi tra agonia e indifferenza

​La Lista civica Insieme Poggibonsi interviene sul futuro della squadra di calcio che è alla ricerca di un aiuto concreto da parte della città



POGGIBONSI — Istituzioni e imprenditori della zona, tutti coinvolti alla ricerca di una soluzione per salvare la squadra di calcio del Poggibonsi.

Eppure nell'ambiente della tifoseria c'è chi crede che ci sia l'interesse da parte di alcuni per il fallimento della società calcistica. E in molti si aspettano una gestione più attiva da parte dell'amministrazione comunale sulla vicenda.

Intervengono sulla questione due consiglieri comunali della lista civica Insieme Poggibonsi.

Lo fanno a titolo personale Francesco
Michelotti e Simone De Santi che, insieme al portavoce Riccardo Clemente, hanno ripercorso i temi oggetto di una corposa interrogazione per il prossimo consiglio comunale.
“Dopo l’addio di Antonello Pianigiani, ed una breve esperienza di alcuni personaggi imprecisati, il
timone della società è oggi nelle mani del solo Gaetano Mesce, noto imprenditore poggibonsese che, a mezzo della stampa locale, ha più volte evidenziato lo stato di difficoltà societario, la presenza di debiti e la necessità di avere un aiuto concreto dai cittadini e dall’amministrazione.
E’ un dato di fatto che la società US Poggibonsi è la più importante e prestigiosa realtà sportiva
presente nella nostra città.
Aiutare la società in questa fase significa avere a cuore il futuro del calcio cittadino ma ancora di più
ancora il prestigio della nostra città; per questo servirebbe un progetto che coinvolga forze politiche,
sociali, imprenditoriali e tutte le realtà vive del territorio.
Una società che, oltre all’impressionante attaccamento dei tifosi che hanno promosso una raccolta fondi, ha anche un grande potenziale: appena un anno fa contava 70 dipendenti e rappresentava fonte di occupazione, di coinvolgimento, di strumento per promuovere l’immagine della città.
Rileviamo invece con amarezza e sgomento che, tra le tante inadempienze dell’amministrazione e della
maggioranza che governa la città, vi è anche quella di non aver mai riunito – MAI - la commissione
consiliare sport su questo argomento, di non aver mai promosso incontri, dibattiti, spunti di riflessione,
o anche riunioni presso lo stadio per verificare la situazione (in altri contesti, quando la cosa interessa, la maggioranza è solerte nel promuovere incontri anche in sedi distaccate, si pensi alla visita presso
l’inceneritore).
E’ inaccettabile l’inerzia dell’amministrazione in questo momento, soprattutto se si pensa che
l’Amministrazione comunale ha investito e stanziato ingenti somme per la riqualificazione dello stadio,
delle tribune e del bar , investendo sull’area del “Lotti” importanti somme di denaro pubblico.
L’inerzia dell’amministrazione stride con l’attivismo mostrato in altri comuni, come quello di San Giovanni Valdarno, dove il Sindaco ha rivolto un appello a tutti gli sportivi ed alla città per la squadra di calcio."
Insieme Poggibonsi ha presentato una interrogazione per sollecitare l’amministrazione ad agire.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità