Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:47 METEO:POGGIBONSI20°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Cronaca venerdì 01 agosto 2014 ore 08:05

Le torri tremano ancora

Paura a San Gimignano

Nella notte sette scosse ravvicinate: gente in strada preoccupata per un fenomeno inusuale. Nessun danno a cose o persone



SAN GIMIGNANO — La terra a distanza di pocchissime ore torna a tremare e lo fa nel cuore della notte, quando la pura prende ancora di più il sopravvento. Il racconto di sette scosse ravvicinate, come quelle di qualche ora prima con grado di magnitudo poco superiore al 2, vengono raccontate sul proprio profilo social dal sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi: "Sette scosse registrate, di cui la metà ben avvertite dalla popolazione, nel giro di poco più di tre ore. Un evento inedito per San Gimignano. Dopo quella più significativa delle ore 2,36 abbiamo attivato il Piano Comunale di Protezione Civile ed in pochi minuti si sono radunate a San Gimignano tutte le forze dell'ordine valdelsane in quel momento in servizio: carabinieri, vigili del fuoco, polizia e ovviamente la nostra Polizia Municipale. Li ringrazio tutti per il sollecito impegno". 

Il lavoro delle forze dell'ordine non si è fermato qui, visto che a quell'ora della notte la gente ha iniziato a scendere in piazza allarmata per le scosse avvertite. "E' stato organizzato un giro incrociato di sopralluoghi su tutto il territorio comunale - ha raccontato il primo cittadino - per verificare eventuali danni e per parlare con le persone uscite di casa e registrare eventuali necessità. La Protezione Civile provinciale è stata tenuta informata degli eventi e resa pronta ad intervenire in caso di effettivo bisogno. Diverse persone hanno preferito trascorrere il resto della nottata all'aperto o in macchina". 

Quello che è certo, al momento è che non si è registrato nessun danno, con tanta preoccupazione che sta iniziando a pervadere tutti i cittadini di San Gimignano per fenomeni inediti in queste zone. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV con grado medio di magnitudo 2.6 ad una profondità di 6.4 chilometri, con epicentro fra la località di Santa Lucia e San Donato. Le scosse, in maniera più lieve sono state avvertite anche a Certaldo, Barberino Val d’Elsa, Castelfiorentino, Montaione, Volterra, Casole d’Elsa, Poggibonsi, Radicondoli e Colle di Val d’Elsa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità