Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI14°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sesso e mafia - Esca viva: Maria Concetta attirata in trappola da sua madre

Attualità sabato 11 luglio 2015 ore 16:41

Liberazione, anniversario da ricordare

A 71 anni da quel 13 luglio del 1944 la città delle torri, tra domenica e lunedì, ha organizzao una serie di eventi



SAN GIMIGNANO — Nel 71esimo anniversario della Liberazione di San Gimignano avvenuta il 13 luglio del 1944, la città delle torri ha organizzato un weekend di appuntamenti e celebrazioni tra musica, memoria e letteratura organizzati dalla sezione Anpi di San Gimignano e dall’amministrazione comunale. Domenica 12 luglio dalle 21 in piazza Duomo il concerto della Filarmonica Giacomo Puccini diretta dal Maestro Massimo Ceccarelli. A precedere il concerto il saluto del sindaco Giacomo Bassi e del presidente della sezione Anpi Guido Lisi. Tra gli interventi anche quello di Stefano Oliviero, docente di Scienze della Formazione all’Università di Firenze.

Le celebrazioni proseguiranno anche lunedì 13 luglio dalle 21,15 alle 24, quando sarà la Loggia vecchia del Palazzo del Podestà ad accogliere “Voci della memoria. Maratona di lettura”, 5-13 luglio 1944, il passaggio del fronte nel ricordo di 60 protagonisti a cura di Laboratorio 25. Settantuno anni fa le truppe alleate entravano a San Gimignano dopo anni di guerra mondiale, mesi di lotta partigiana, miseria e lutti per la popolazione civile, preceduti da nove giorni di intenso e forse inutile cannoneggiamento. Furono 74 i civili sangimignanesi caduti in quelle terribili giornate. La sezione Anpi San Gimignano ha pubblicato nel libro “Sessantenni fa” (2004, ristampa 2015) il ricordo di sessanta sangimignanesi testimoni dei fatti di quei giorni e lo ripropone nella maratona di lettura “Voci della memoria” con la voce dei protagonisti e delle generazioni successive come un filo rosso che si allunga nel tempo. Sessanta voci come un monito contro la dittatura e la guerra e come un canto alla libertà, alla democrazia e alla pace.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno