Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica mercoledì 12 febbraio 2014 ore 09:17

“Manutenzioni, ridiamo centralità al cantiere comunale”

Claudio Marinangeli punta su una nuova organizzazione del Comune: "“Non taglieremo teste ma distribuiremo le professionalità in base alla esigenze”



“Spendere le poche risorse a disposizione per acquistare i materiali necessari ed impiegare gli operai del Comune nei lavori di manutenzione, come fare le strisce e tagliare l'erba. Occorre ridare centralità al Cantiere Comunale”. Questa l'idea di Claudio Marinangeli in una visione più ampia di rimodellamento della macchina comunale. Esempi pratici per tentare di risolvere i problemi reali di gran parte delle amministrazioni locali: “In molte famiglie per imbiancare le pareti di casa fino a qualche anno fa si chiamava l'imbianchino. Oggi, invece, si comprano le vernici e s'imbianca da soli. Stessa cosa deve succedere per il Comune. Perché, seppur con fatica, i soldi per i materiali si possono reperire, ma poi vanno utilizzate al massimo le competenti professionalità che fortunatamente abbiamo nel cantiere”.

Il settore del cantiere comunale, per Marinangeli, rientra in un piano di ristrutturazione generale della macchina comunale, “che non significa tagliare teste, ma ridistribuire le professionalità in base a necessità e competenze”.

“Ad esempio – argomenta Marinangeli - bisogna beccare chi ha evaso le tasse sfruttando al massimo le competenze che ci sono in Comune per controlli e accertamenti. Si deve evitare i casi di prescrizione potenziando, se serve, certi uffici e riorganizzando le persone in base alle cose da fare”. Per Claudio Marinangeli una nuova organizzazione di professionalità e servizi avrà infatti una duplice valenza: “Le risorse che saranno recuperate serviranno a far pagare meno tasse ai cittadini”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno