Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:POGGIBONSI20°36°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità mercoledì 06 ottobre 2021 ore 16:24

Nuove risorse per il pacchetto scuola

Variazione di bilancio, il Comune "investe" nel diritto allo studio e l’acquisto di libri per la biblioteca



MONTERIGGIONI — Nuove risorse per il pacchetto scuola. Un passaggio possibile grazie ad una variazione di bilancio che oltre a continuare a garantire un’ottima organizzazione degli uffici comunali, riesce ad impegnare le necessarie risorse economiche soprattutto nei capitoli per la cura del patrimonio comunale, ma anche per il diritto allo studio e l’acquisto di libri per la biblioteca.

"Durante il consiglio comunale del 30 settembre – dichiara l’assessore al bilancio Luca Rusci – sono stati approvati due atti fondamentali, il bilancio consolidato 2020 e la variazione al bilancio. Quest’ultimo destina maggiori risorse per realizzare opere, ma anche aumentare dei servizi specifici. Le variazioni che abbiamo approvato hanno anche riguardato per 4mila euro l’acquisto di nuovi libri per la nostra biblioteca, ma anche altre risorse per i servizi tecnologici ed informatici per quasi 10mila euro, possibili grazie a dei contributi ricevuti da Ministero e Regione. L’aspetto determinante è stato l’incremento dei fondi relativi al diritto allo studio per rispondere a tutte le esigenze delle famiglie in difficoltà economica".

"Colgo l’occasione – afferma l’assessore all’istruzione Diana Nisi – per specificare che nella variazione generale è stato trovato il modo di poter rifinanziare con quasi 6mila euro il pacchetto scuola.  Andiamo, così, a garantire da parte della pubblica amministrazione una risposta affermativa per tutte le richieste delle famiglie che ne avevano fatto domanda. Il diritto allo studio ha come obiettivo quello di aiutare le famiglie più fragili consentendogli un diritto, quello di far studiare i propri figli. Risponderemo a tutti i contributi per sostenere le spese scolastiche. Il trovare le risorse necessarie era prima di tutto un impegno morale."

Per Monteriggioni l’istruzione rimane quindi "la priorità delle priorità, la pietra angolare, fondamenta per il futuro del territorio". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la prima prova uguale per tutti i cicli di studio ha preso il via l'esame di Stato. A seguire lo scritto differenziato per i vari indirizzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità