Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:POGGIBONSI19°35°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 16 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità venerdì 26 novembre 2021 ore 19:23

Festa Medievale verso la 30sima edizione

L'assessore ​Valenti: “entro maggio 2022 avremo pronto un programma definitivo”



MONTERIGGIONI — Formalizzata la firma del protocollo d'intesa tra sedici Comuni italiani rappresentativi di sette Regioni, con l’obiettivo di formare una rete e condividere a livello nazionale una programmazione organica di eventi e manifestazioni storiche.

Una firma ufficializzata a seguito di un incontro tenuto il due di ottobre per la terza edizione del "Festival dei luoghi medievali", ideato e coordinato dall’associazione Musike’.

Un passaggio fondamentale, che è avvenuto durante la fase di organizzazione dell’edizione 2022 della Festa Medievale che arriverà al traguardo della sua trentesima edizione.
Nel merito è entrato l’assessore alla cultura Marco Valenti, il quale ha voluto condividere alcune anticipazioni.

"Di sicuro entro maggio 2022 avremo pronto un programma definitivo per l’estate - ha affermato Valenti - programma nel quale rientrerà anche la Festa Medievale per la sua trentesima edizione e che, nelle nostre intenzioni, dovrà essere migliorata se non ripensata cercando il salto di qualità a confronto di un panorama italiano ormai saturo di iniziative simili. In questo va valutato anche l’impatto che potrà avere la legge regionale sulla Rievocazione Storica, della quale dovremo indubbiamente tenere conto". 

"La firma del protocollo da parte del sindaco è stata fondamentale perché offre un’opportunità in più per stabilizzare il flusso turistico sul nostro Comune, aggiungendosi anche agli strumenti che abbiamo già messo in campo - specifica l'assessore - mi riferisco al cartellone di eventi spalmati su tutto l’anno, che mira a rendere vivo il flusso di persone e la nostra reputazione di luogo in cui si fanno iniziative di qualità."

Nell'ottica dell'amministrazione di Monteriggioni, la volontà di organizzare alcuni appuntamenti stabili che si ripeteranno negli anni, per intercettare pubblici diversi e dagli interessi variegati: dai libri e la lettura all'enogastronomia, dal turismo videoludico a quello legato al mondo dei fumetti e tanto altro. 

Un vero programma di qualità, per fare di Monteriggioni un Castello di Cultura, con la C maiuscola.

Paolo Moschi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore sono 38 a fronte di 209 tamponi. Non si sono verificati nuovi decessi per il virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità