Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:POGGIBONSI20°31°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Cronaca domenica 22 luglio 2018 ore 12:15

Nel giardino pubblico con l'hashish in bocca

Così uno spacciatore di Montaione ha cercato di nascondere la droga ai carabinieri della locale stazione che lo avevano fermato per un controllo



POGGIBONSI — Undici grammi di hashish nascosti in bocca. In questo modo uno spacciatore di origini marocchine residente a Montaione ha cercato di beffare i carabinieri della dell'aliquota radiomobile della locale compagnia che ieri pomeriggio lo hanno fermato per un controllo nelle vicinanze di un giardino pubblico.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per altre denunce a suo carico, è stato arrestato con l'accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

La droga è stata sequestrata, repertata e debitamente custodita in attesa di versamento all'ufficio corpi di reato, previe verifiche tossicologiche presso il Laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Grosseto (Lass).

La procura della Repubblica presso il tribunale di Siena è stata informata dai carabinieri di Poggibonsi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una storia che passa attraverso ricette e piatti riprodotti fedelmente i base agli studi del dipartimento di archeologia medioevale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Politica

Attualità