Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità sabato 30 aprile 2022 ore 13:53

San Lucchese, un grazie alla protezione civile

L'Amministrazione saluta con calore l'aiuto ricevuto dai gruppi di volontari e dalla Polizia municipale che hanno gestito al meglio gli eventi



POGGIBONSI — In occasione della festa di San Lucchese tante le organizzazioni di volontariato che hanno lavorato perché la festa riuscisse. Il merito va alla Protezione Civile coordinata dalla Polizia Municipale ha definito un "Piano d’emergenza" per l’evento, che ha visto la partecipazione di tutta la rete di associazioni. In particolare il Piano si è articolato in tre azioni. 

La Vab, Vigilanza Antincendi Boschivi Valdelsa, è stata operativa già nella sera della Vigilia di San Lucchese e per tutta la giornata della festa con allerta superiore in occasione dei fuochi d’artificio. Sul fronte sanitario sono state operative due ambulanze, una della Misericordia e una della Pubblica Assistenza, dislocate in punti cardine per tutta la durata dell’evento. Sempre sul fronte sanitario, quattro volontari delle due associazioni sono stati presenti nei luoghi della festa, dalle 11 fino alla fine evento, muniti di zaino defibrillatore.

Contributo prezioso da parte dei volontari dell’associazione Anpana che hanno monitorato l’andamento della festa e partecipato alla messa in sicurezza durante i fuochi. Inoltre i volontari di tutte e tre le associazioni sono stati operativi per tutta la durata dell’evento a sostegno della Polizia Municipale nella gestione della viabilità.

Supporto centrale anche quello dell'associazione "Il Palio" di Siena per aver fornito l'attrezzatura radio che ha consentito a tutta la rete comunale di volontariato presente di essere in collegamento costante.

“Ringrazio tutti i volontari per la disponibilità sempre manifestata. Come in tante altre occasioni - dice il sindaco - abbiamo potuto contare su una rete preziosa coordinata della Polizia Municipale. Rete che anche in questa occasione, insieme ad altri Enti ed Istituzioni, dalle Forze di Polizia ai Vigili del Fuoco, ha avuto un ruolo fondamentale per la buona riuscita di un evento che coinvolge tutta la nostra comunità”.

Una celebrazione molto sentita, ma quest'anno lo è stata ancora di più, dopo due anni di stop la voglia di salire alla basilica era veramente tanta, e la grande folla presente lo ha dimostrato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità