comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:46 METEO:POGGIBONSI9°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Calenda telefona in diretta, Mastella si alza e se ne va: lo scontro in diretta da Lucia Annunziata

Attualità lunedì 23 novembre 2020 ore 11:31

Scrivere le lettere di Natale diventa un concorso

L'iniziativa, in collaborazione con il Comune, è rivolta a bambini e adulti. Scade il 20 dicembre. Premiazione il 9 gennaio



POGGIBONSI — Un concorso gratuito riservato a tutti i cittadini dei comuni della Valdelsa, che vedrà premiati i bambini e gli adulti con particolari riconoscimenti utili alle attività accademiche e formative e ricreative. Il concorso si chiama "Lettere di Natale in terra di Valdelsa" e l'idea è del comitato “Terre di Valdelsa”, che in una nota fa sapere: "Il concorso, già sperimentato l'anno scorso, consiste nel trascrivere la propria creatività di scrittura su una apposta scheda che può essere richiesta unitamente al regolamento all’indirizzo terradivaldelsa@gmail.com o tramite le pagine Facebook del comitato all’indirizzo del numeroso gruppo “sei di Poggibonsi in Terra di Valdelsa”.

Gli elaborati dovranno essere consegnati via mail o alle segreterie degli istituti comprensivi della Valdelsa entro il  20/12/2020, mentre la giuria si riunirà il 04/01/2021. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 09/01/2021.

Il direttivo dell’associazione Gdp, composto da Roberto Pacciani, Edoardo Tistoni e Mauro Lotti, si augura che questa manifestazione porterà quel necessario entusiasmo, che in questo particolare momento che stiamo vivendo, risulta essere fondamentale per continuare ad essere fiduciosi. 

L'amministrazione comunale di Poggibonsi ha autorizzato il patrocinio e le scuole elementari, che hanno aderito di buon grado all'idea che già lo scorso anno aveva avuto un discreto seguito. 

Un gesto, quello di scrivere la letterina a Babbo Natale, che racchiude tutta quella voglia di normalità che questo virus ha tolto a grandi e piccoli, di cui sentiamo tutti un grande bisogno soprattutto nel periodo natalizio.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

L'EDITORIALE