comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 22°29° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Attualità venerdì 26 giugno 2020 ore 14:46

Serate all'aperto flop, Lega all'attacco

l giovedì sera con i negozi aperti non convincono. Dopo l'ordinanza anti alcolici ancora tensione. "L'ordinanza del sindaco non ha certo aiutato".



POGGIBONSI — Ieri sera si è tenuta la prima serata con i negozi aperti a Poggibonsi nelle ore serali, senza il tutto esaurito.

La speranza di attirare i poggibonsesi fuori casa a spasso per il centro è stata in parte vanificata dalla paura degli assembramenti e dalle polemiche sulla movida molesta dei giorni passati.

In seguito ad un episodio violento accaduto alcune settimane fa e le successive proteste degli abitanti, il Sindaco ha emanato un'ordinanza molto stringente sulla vendita di alcolici nel centro storico. Questa azione ha diviso ulteriormente i cittadini tra i favorevoli alla linea dura e quelli più permissivi. Molti dei commercianti, i gestori dei locali pubblici in particolare, hanno protestato vivacemente.

I consiglieri della Lega hanno espresso il loro rammarico adducendo la colpa del mezzo flop della manifestazione proprio al divieto di consumo di alcolici per strada. Tale restrizione è stata annullata ieri, ma solo in occasione di questi eventi settimanali.

“Dopo la sciagurata ordinanza del Sindaco anti-movida che ha terrorizzato gran parte dei cittadini come se ci fosse un focolaio di Covid, era ampiamente prevedibile che l’iniziativa dei commercianti ne risentisse in termini di presenze- accusano i consiglieri comunali della Lega. – “Tra l’altro continua il festival dell’assurdità dal momento che, essendo l’ordinanza finalizzata a contenere la diffusione del contagio ed il formarsi di assembramenti, non si comprende come sia possibile farlo conciliare con iniziative che per loro natura hanno lo scopo di portare quante più persone possibili a vivere il centro storico". Inoltre raccontano gli appartenenti al carroccio, ieri sera in una discussione in un ristorante è spuntato un coltello, situazione risolta rapidamente dalle forze dell'ordine. Concludono augurandosi una presa d’atto dell’inutilità di queste ordinanze, sostituendole magari con una maggiore presenza delle forze dell’ordine.

Gli eventi dei giorni scorsi hanno messo l'accento su una problematica comune a tante città, la difficile convivenza tra vita notturna e gli abitanti dei quartieri, uno scontro di punti di vista e necessità diverse difficili da conciliare



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità