Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ira in Grecia: lanciano fuochi d’artificio dal mega yacht e causano un incendio boschivo
Ira in Grecia: lanciano fuochi d’artificio dal mega yacht e causano un incendio boschivo

Attualità martedì 24 maggio 2022 ore 16:45

Tanti soldi per i servizi sociale della Valdelsa

Con il Pnrr arriveranno 3,5 milioni di euro che permetteranno di rafforzare le politiche a favore dei soggetti deboli



POGGIBONSI — Sono sei i progetti che saranno sviluppati nel territorio dell’Altavaldelsa grazie alle risorse intercettate sulla missione 5 del Pnrr e più specificatamente della sottocomponente “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale”. Le 6 proposte candidate dalla Società della Salute Altavaldelsa sono state tutte finanziate per un complesso di risorse pari a 3,5 milioni di euro

“Il territorio ha saputo muoversi in maniera compatta sull’analisi dei bisogni e sulle progettualità da sviluppare per costruire risposte integrate e utili a tutta la comunità valdelsana - dichiara il sindaco di Colle di Val d’Elsa, presidente della Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa - Risultato frutto di lavoro di squadra, concertazione e capacità di costruire sinergie, anche con altri territori e sempre nel contesto della pluralità di progetti su cui siamo impegnati per cogliere le opportunità, gli fa eco il sindaco di Poggibonsi, presidente della Società della Salute Altavaldelsa. 

I 6 progetti finanziati, alcuni dei quali presentati in forma congiunta con altre Sds, riguardano: il rafforzamento dei servizi sociali per prevenire il fenomeno del burn out e per potenziare la domiciliarità tesa a prevenire l’ospedalizzazione: percorsi di autonomia per persone con disabilità attraverso ristrutturazione, adattamento, domotica e assistenza a distanza per due gruppi appartamento che sorgeranno a Colle di Val d’Elsa e a Radicondoli.

Un progetto di housing first a Poggibonsi quale sistema di accoglienza per nuclei familiari fragili per favorire percorsi di autonomia con presa in carico multiprofessionale; centro servizi a Colle Valdelsa per il contrasto alla povertà con l’obiettivo di creare punti di accesso e fornitura servizi per le persone in stato di bisogno; ristrutturazione, implementazione del centro polifunzionale per la terza età a San Gimignano.

Un pacchetto di interventi importanti per migliorare i servizi rivolti alle categorie più deboli e bisognose di assistenza sociale ed economica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno