Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità venerdì 23 ottobre 2020 ore 12:22

Torna il rombo della "Mille Miglia"

Domani dalle 13,30 il passaggio nel capoluogo, per poi andare in direzione Certaldo fino a Lucca e Parma



POGGIBONSI — Un anno particolare e il classico appuntamento con le auto d'epoca e le fuoriserie di un tempo, rimandato ad ottobre, in un'atmosfera surreale.

"Mille miglia": domani intorno alle 13,30 le prime auto, e poi via via le altre, inizieranno ad attraversare la Valdelsa. Arriveranno a Poggibonsi da Staggia attraverso la Cassia, svolteranno alla rotonda di Campostaggia e invece di attraversare il centro come è tradizione, quest'anno si inerpicheranno sulla collina di San Lucchese, ridiscendendo via Santa Caterina e svoltando a sinistra verso San Gimignano.

Alle Tre Vie svolteranno verso Certaldo e proseguiranno discendendo la Valdelsa. Seguendo l'antica Francigena giungeranno nel paese di Boccaccio, a Castelfiorentino e poi verso San Miniato, in direzione Lucca, Viareggio e la Cisa, per concludere la tappa a Parma.

Un percorso inedito per un periodo altrettanto particolare, un'edizione autunnale è un'eccezione che dovrebbe essere solo per questo anno.

Saranno presenti tre equipaggi del Club auto storiche Valdelsa, gruppo che si occuperà di organizzare e gestire il transito per le strade poggibonsesi e, nel caso, di dare assistenza ai team locali.

Ma la tradizione dei bolidi non si è fermata così è stata organizzata questa edizione. Una gara che vedrà anche quest'anno correre le auto per le strade intorno a Poggibonsi, un modo per assaporare qualche scampolo di normalità e ammirare queste fascinose autovetture che hanno fatto la storia dell'automobilismo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità