Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:POGGIBONSI19°33°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità venerdì 24 giugno 2022 ore 16:42

Taglio del nastro per la Navetta

​Da oggi 24 giugno fino al 16 settembre il nuovo servizio pensato dal Comune con Tiemme By Bus



RADICONDOLI — Partita la navetta gratuita da Radicondoli alla Valdelsa

Inaugurata oggi con i ragazzi delle scuole medie che sono andati alla piscina Olimpia di Colle.

Una storia che segna la nuova mobilità radicondolese, che é partita. 

E non si fermerà fino al 16 di settembre. 

Un servizio che non si paga perché a carico dell’amministrazione comunale che ha voluto questa forma trasporto del tutto sperimentale in collaborazione con Tiemme By Bus.

Taglio del nastro questa mattina, venerdì 24 giugno, alle 9, in piazza Matteotti, con la partenza della prima navetta gratis che accompagnerà cittadini, viaggiatori e turisti da Belforte e Radicondoli verso Colle, Campostaggia, Poggibonsi, la Stazione ferroviaria. 

Uno strumento che aiuta anche la mobilità interna al comune tra Belforte e Radicondoli, in modo particolare per giovani e anziani che vivono nel borgo di Belforte e che devono andare verso la banca, la farmacia, i negozi di Radicondoli.

Protagonisti questa mattina i ragazzi delle medie di Radicondoli che hanno preso la navetta gratuita per andare alla piscina Olimpia a Colle e rientrare. 

Per tutti, fondamentale, avere ilRadicondoli Bus Pass. “Siamo partiti con questa prima sperimentazione e non ci fermeremo qui – osserva il sindaco Francesco Guarguaglini – Vogliamo studiare i bisogni di mobilità di residenti e turisti di Radicondoli. E dare una risposta in termini di sostenibilità e servizio all’interno del Comune e verso la Valdelsa, da sempre meta privilegiata per tutti i servizi nonché bacino di arrivo e partenza dei turisti”.

Insieme alla navetta nasce infatti il Radicondoli Bus Pass che viene ritirato all’Ufficio Turismo di Radicondoli, quello di Colle e di Poggibonsi e presso tutte le strutture ricettive di Radicondoli. La card serve per prenotarsi, ma pure come forma di appartenenza e come strumento per capire i bisogni di mobilità. Con il Radicondoli Bus Pass si dà l’autorizzazione per l’impiego dei dati personali e si ha l’opportunità di dare un supporto all’Università di Siena che studierà, in contemporanea con l’avvio del servizio, i bisogni di mobilità delle persone che gravitano qui sul nostro territorio. 

“Ci sono tanti servizi che possiamo introdurre rispetto ai bisogni - commenta il sindaco – Per i ragazzi ma anche altri target”.

E domani 25 e domenica 26 giugno, in occasione della Fiera d’Estate, la navetta gratuita viaggerà anche dai parcheggi al centro di Radicondoli e viceversa per accompagnare i visitatori che saranno alle festa di San Giovanni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva creato insieme a dei soci il panificio "Il laboratorio" nella piazza antistante il Comune. Un'attività centrale e fondamentale negli anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità