Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Attualità lunedì 05 gennaio 2015 ore 19:22

Saldi, due facce della stessa medaglia

Poggibonsi. foto scattata domenica pomeriggio. "Via Maestra" piena di gente

Bilancio del primo week end di sconti: a Poggibonsi vie e negozi presi d'assalto, a Colle non c'è quasi nessuno



VALDELSA — Il primo week end dedicato ai saldi è andato ormai in archivio con alti e bassi. Tra sabato e domenica alcuni negozi, tra Colle e Poggibonsi, sono stati letteralmente presi d'assalto, mentre altri hanno continuato a galleggiare nel lungo limbo della crisi. Una Valdelsa che comunque, tra il periodo natalizio e quello dei saldi, ha visto diverse facce della stessa medaglia del commercio, perché se è vero che la liquidità a disposizione dei consumatori è sempre meno, è anche vero che gli acquisti sono stati diretti tutti versi cose utili o abbigliamento. E proprio quest'ultimo settore, sia sabato primo giorno di saldi, che domenica, ha visto l'incremento maggiore di acquisti. Saldi mirati, dunque, magari di persone che avevano adocchiato qualche “pezzo” e tenuto d'occhio proprio per l'inizio degli sconti. Ma non è tutto, visto che comunque, le grandi aree votate al commercio e i centri commerciali sono stati presi d'assalto, a prescindere da quanti acquisti verranno poi fatti alla fine dei giochi. Perchè se è vero che in alcuni negozi la fila alle casse era davvero ingente, in altre situazioni sono stati registrati esercizi totalmente vuoti. Il dato più eclatante ce lo hanno segnalato alcuni nostri lettori che, nella giornata di domenica ci hanno inviato prima una foto dal centro di Colle di Val d'Elsa (quella sotto) e pochi minuti dopo una foto da Via Maestra, centro per eccellenza del commercio poggibonsese. Se nella città del cristallo si notano pochissime persone, con alcuni negozi che non hanno neppure aperto, dall'altra, a Poggibonsi, si nota invece un fiume di gente, intento a passeggiare, dare un occhio alle vetrine e magari entrare per cercare qualche occasione. Due casi diametralmente opposti e una differenza che non è stata notata solo in occasione dei saldi, ma anche per gli acquisti delle festività natalizie. “Quest'anno ci è avanzata gran parte della carta che avevamo acquistato per confezionare i pacchi di Natale – ci ha confidato una negoziante di abbigliamento di Colle – segno evidente che non abbiamo venduto quanto sperato. In tanti anni di attività non ci era mai capitato. Confidavamo tutto nei saldi, ma nonostante il 70 per cento di sconto per adesso è un vero fallimento”. “ Ci aspettavamo un po' di più per il Natale, ma siamo comunque abbastanza soddisfatti – ha detto invece il titolare di un negozio di abbigliamento di Poggibonsi – anche perché molti clienti ci hanno confidato che torneranno proprio per i saldi, perché con il budget che hanno a disposizione preferiscono magari comprare un capo in più. Alla fine però penso che ci potremo ritenere in linea con le previsioni”. Aria totalmente diversa, dunque, tra Colle e Poggibonsi: un commercio che va di pari passo con il centro storico in generale e con il centro commerciale naturale più in particolare. Con le foto sotto che parlano da sole.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità