Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI17°29°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage in una scuola in Texas, in un video il momento in cui il killer entra nell'edificio

Attualità giovedì 30 settembre 2021 ore 14:55

Riapre la Casa degli Anziani con molte novità

Il "Bagolaro" torna ad ospitare appuntamenti di socializzazione per gli appartenenti alla terza età. Nuovi progetti in partenza



SAN GIMIGNANO — Torna la socialità, la voglia di incontro e gli eventi per allietare la vita e il tanto tempo libero per i sangimignanesi non più giovani. Il centro polifunzionale per la terza età “Il Bagolaro” riapre le porte nel cuore del centro storico di San Gimignano e lo fa con una rinnovata e ampliata offerta di servizi che sarà presentata venerdì 1° ottobre alle 18.30 alla presenza del sindaco Andrea Marrucci. 

"Con questo nuovo progetto l'amministrazione comunale, insieme alla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa - spiega l’assessore alle politiche sociali Daniela Morbis -, vuole rispondere ai bisogni della terza età che, in questo anno e mezzo di pandemia, ha subito fortemente il distanziamento fisico e l'isolamento sociale. Era importante per noi mantenere una forte caratterizzazione socio-assistenziale e socio-sanitaria di questo luogo, ubicato a fianco della RSA di Santa Fina e del distretto sanitario. Per questo motivo da ottobre sarà già possibile accedere ai primi servizi dedicati alla terza età, come per esempio la possibilità di prenotare e ritirare un pasto caldo, accedere all'albo badanti e colf, chiedere informazioni al punto di accesso e orientamento dei servizi o più semplicemente trascorre del tempo in compagnia".

Oltre a mantenere le attività, che si svolgevano negli anni passati, sono in calendario a partire dal mese di ottobre altri appuntamenti di ritrovo e socialità. Ma ci sono anche novità aggiuntive, nasce infatti un nuovo servizio abitativo per la terza età: “Vivere al Bagolaro”. I mini-appartamenti del centro, proprio per la loro posizione strategica, a fianco della Rsa, potranno permettere ai nuovi residenti che ne faranno richiesta, una nuova concezione dell'abitare. 

Dedicati ad anziani autosufficienti o parzialmente auto-sufficienti, infatti, i locali garantiscono la massima autonomia, il mantenimento dei rapporti familiari e amicali delle proprie abitudini e interessi di vita. Il vantaggio sta nell'offerta di servizi sanitari a portata di mano: fisioterapia, infermiere, telesoccorso, pasti, lavanderia, oltre alla possibilità di accedere alle attività ricreative e culturali organizzate.

Un'ampliamento dei servizi che vogliono offrire maggior standard di qualità della vita, per una fascia di popolazione ormai importante del tessuto cittadino. Una vecchiaia serena è il desiderio di tanti dopo una vita di lavoro, un sogno che a San Gimignano vuole diventare realtà.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gioia dell'Arcivescovo per l'elezione dell'amico "Matteo": auguri di buon lavoro Cardinale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità