QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 9° 
Domani -6°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità mercoledì 24 agosto 2016 ore 14:26

Un Ulisse da Guinnes

Francesco Chiantese

Chiantese leggerà l'opera di Joice per 16 ore di fila: un evento nel ricordo del bombardamento della biblioteca di Sarajevo



SAN GIMIGNANO — “Una delle prime immagini di guerra che la mia generazione ha visto è il rogo della Biblioteca Nazionale di Sarajevo, ad opera delle milizie serbe, durante l'assedio della città. La notte del 25 agosto del 1992 le milizie serbe presero a bombardare dalle colline che circondano la città di Sarajevo la biblioteca nazionale detta dai cittadini Vijećnica", lo ha detto Francesco Chiantese, protagonista questa volta di una performance da guinnes dei primati.

Molti bibliotecari, volontari e cittadini aiutarono i vigili del fuoco a salvare parte dei lbri; quella notte morì Aida Buturović, una giovane bibliotecaria di 32 anni, nel tentativo di salvare più libri è possibile.
Il palazzo, uno dei palazzi storici più importanti della città, era il simbolo della cultura di Sarajevo; e non solo per la sua vitalità.
I suoi scaffali contenevano i segni del legame culturale tra oriente ed occidente, tutti i testi portati in Jugoslavia dagli ebrei sefarditi ma anche capolavori della letteratura mondiale.
Un colpo feroce dato alla città, ma anche un colpo feroce data alla cultura del mondo.
Le immagini di Vedran Smailović che suona piangendo sui ruderi della biblioteca, ancora oggi sono una delle icone della lotta tra cultura e violenza.
Per ricordare questo episodio, iconico ma purtroppo non unico, fisso nella storia ma purtroppo attualissimo, Francesco Chiantese terrà una lettura integrale ed ininterrotta durante tutta la notte di uno dei capolavori della letteratura mondiale: l'Ulisse di James Joyce.

Dalle ore 17.30 del 25 agosto alle ore 9.30 del 26 in Piazza Duomo a San Gimignano da solo o in compagnia di amici e colleghi, sostenuto ed accompagnato da quanti vorranno, l'attore leggerà in maniera intima e sommessa per 16 ore il testo di Joyce.

“Ci saranno delle pause – racconta Francesco – necessarie a preservare la voce, circa dieci quindici minuti ogni ora di lettura; ma l’idea è quella di partecipare con il proprio corpo interamente coinvolto a questa lettura memoriale”. La performance è patrocinata dal Comune di San Gimignano, assessorato alla cultura ed è totalmente gratuita. Durante la performance sarà possibile contribuire alla raccolta fondi per acquistare le attrezzature necessarie a portare gratuitamente la nuova produzione del teatro dei sintomi "Moby Dick Blues" all'interno di biblioteche, scuole e spazi pubblici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca