Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:POGGIBONSI12°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Carlo Conti condurrà il Festival: l'annuncio al Tg1

Cultura sabato 26 luglio 2014 ore 10:15

Si accendono le luci su Dometaia

Il Parco Archeologico si arricchisce di nuove suggestioni, con un impianto a led di nuova generazione



COLLE DI VAL D'ELSA — Il 15 maggio 2011, dopo alcun anni di lavori e più di trenta anni di scavo, venne inaugurato il Parco Archeologico di Dometaia, un complesso necropolare collegato al Museo Archeologico “Ranuccio Bianchi Bandinelli” di Colle di Val d’Elsa. Delle cinquantasei tombe scavate, una parte importante è oggi visibile, attraverso un percorso carico di suggestioni e di stimoli per approfondire la conoscenza del nostro territorio.

Questa sera, alle ore 21.30, nell’ambito della rassegna regionale le Notti dell’Archeologia 2014, il parco sarà arricchito di un altro importante elemento: sarà inaugurato l’impianto di illuminazione dell’Area B. Il progetto, voluto dal Comune per rendere fruibile in modo adeguato un bene importante del nostro patrimonio in tutta la sua completezza, è stato realizzato dalla Eliowatt s.r.l. di Colle di Val d’Elsa, grazie ad un finanziamento congiunto della Fondazione Musei Senesi e del Comune di Colle di Val d’Elsa e prevede l’illuminazione interna di cinque tombe e la realizzazione di un percorso per la visita notturna, nel massimo rispetto dell’ambiente: l’energia, infatti, sarà prodotta grazie ad un impianto fotovoltaico ed i corpi illuminanti saranno dotati tutti di luci a led, per risparmiare energia.

La suggestione sarà maggiore grazie alla musica suonata da un gruppo di percussionisti della scuola Mosaico di Colle di Val d’Elsa. Con l’iniziativa di domani si chiude la rassegna colligiana delle Notti dell’Archeologia 2014, che, come di consueto, ha registrato una notevole adesione da parte del pubblico, anche grazie all’impegno dei volontari del Gruppo Archeologico Colligiano, che hanno seguito tutte le attività, supportando il servizio ed offrendo la possibilità di visite guidate qualificate al museo ed al parco durante tutte le iniziative.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Centro Studi Tagliacarne ha tracciato la mappa del risparmio in Italia. Toscana nella top ten, fiorentini in testa alla classifica regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità