Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità martedì 26 marzo 2024 ore 18:15

Cure palliative, nasce il coordinamento regionale

Frutto di un patto tra 7 associazioni del territorio, ha l'obiettivo di fare rete e potenziare l'assistenza ai malati



FIRENZE — Potenziare l'assistenza ai malati, costituire un punto di riferimento in Toscana e creare una sinergia tra le varie associazioni. Con questi obiettivi nasce il Coordinamento Regionale della Federazione cure palliative, frutto di un patto tra le associazioni del terzo settore che operano in questo ambito.

L'intento è quello di costituire una vera e propria Rete di Associazioni e far fronte alle richieste che, spiega una nota di File, la Fondazione Italiana leniterapia, "causa anche l’invecchiamento della popolazione sono in costante aumento".

Il coordinamento è composto da 7 associazioni: File Fondazione Italiana leniterapia, associazione Cure Palliative Livorno, associazione Cure Palliative Piombino - Val di Cornia, associazione volontari versiliesi Cure Palliative, associazione Dare Protezione onlus, La farfalla Cure Palliative e TuttoèVita e sarà guidato dal vicepresidente di File Enrico Grazzini, eletto all'unanimità nel ruolo di coordinatore.

"Questo organismo di coordinamento - commenta Grazzini- è stato fortemente voluto da File e da tutte le Associazioni per avviare un dialogo e un confronto più semplici e immediati con le altre organizzazioni attive nel nostro ambito, a beneficio delle persone che usufruiscono dei nostri servizi, sia malati che familiari”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità