Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:POGGIBONSI9°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità giovedì 05 ottobre 2023 ore 16:25

Sull'Autopalio cantieri fino a primavera 2024

autopalio

Con un investimento di 1,17 milioni di euro prende il via la manutenzione del viadotto Cassia. Le tappe dei lavori e l'impatto sul traffico



IMPRUNETA — Autopalio in cantiere fino a primavera 2024: lo fa sapere Anas, e il motivo sono i lavori di manutenzione programmata del viadotto Cassia al chilometro 54,700 in località Tavarnuzze, tra lo svincolo di Impruneta/Greve in Chianti e lo svincolo per Firenze/innesto autostrada A1.

Anas ha infatti consegnato all’impresa esecutrice i lavori sul raccordo autostradale Siena-Firenze: il via è previsto per mercoledì prossimo 11 Ottobre.

L’intervento, per un investimento di 1,17 milioni di euro, riguarda in particolare il rifacimento delle solette di transizione, la sostituzione dei giunti di dilatazione e il risanamento delle pile e dei cordoli laterali in calcestruzzo in entrambe le carreggiate.

Le attività saranno eseguite prima in carreggiata sud (direzione Siena) e successivamente in carreggiata nord (direzione Firenze). 

Anas sottolinea che il traffico sarà sempre consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera.

Nelle scorse settimane si si sono tenuti incontri tecnici presso la Prefettura di Firenze per pianificare e condividere le attività di gestione della viabilità con tutti gli enti coinvolti: Anas, polizia stradale di Firenze, Società Autostrade, Città metropolitana di Firenze e Comuni interessati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno