Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:55 METEO:POGGIBONSI13°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 24 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia-Ucraina, secondo anniversario della guerra: la manifestazione dei parenti dei prigionieri di guerra a Kiev

Attualità lunedì 20 febbraio 2023 ore 11:40

Le aree gioco si rifanno il look per la primavera

In vista della bella stagione i giardini pubblici del Comune si arricchiscono di nuovi giochi più sicuri per far giocare i bimbi in sicurezza



BARBERINO TAVARNELLE — Un Comune sempre più a misura di bambina e bambino. Barberino Tavarnelle trasforma i suoi parchi per renderli sicuri e divertenti per i più piccoli..

Saranno i borghi e i giardini di Marcialla (piazza Brandi), San Donato in Poggio (via Senese e piazza del Pozzo Nuovo), Sambuca (piazza Gramsci), Barberino Val d’Elsa (pineta), Tavarnelle (piazza della Repubblica, Mocale), Vico d’Elsa (giardini pubblici), Zambra (giardini pubblici), ad arricchirsi di giochi composti, molle, scivoli, altalene di ultima generazione.

I lavori che rientrano in un investimento complessivo pari a 200mila euro sono partiti dai giardini della Pineta di Barberino e proseguiranno nel corso delle settimane in tutte le tappe previste.

“Intendiamo mettere il gioco al centro e rendere il nostro territorio un grande unico parco fruibile e accessibile dal maggior numero di persone possibili – dichiara il sindaco David Baroncelli – riqualificare le aree verdi significa incrementare le potenzialità di aggregazione e inclusione che stimolano creatività, motricità permettendo il miglioramento della qualità dei servizi sul territorio”.

Complessivamente sono 33 i giochi che la Giunta Baroncelli installerà nel territorio comunale per la gioia dei cittadini del futuro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno