Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:POGGIBONSI12°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Vinitaly 2024, i giovani under 40: «Vogliamo metterci in gioco per la nostra Sicilia»

Attualità sabato 18 luglio 2020 ore 19:53

Bezzini: "Accelerazione su Campostaggia e Cassia"

Valdelsa, passi in avanti sul pronto soccorso e sulla variante di Staggia. Argomenti rilanciati anche da Giani alla festa dell'Unità di Poggibonsi



POGGIBONSI — Simone Bezzini ospite insieme a Giani della festa dell'Unità di Poggibonsi ha affermato che ci sono stati passi avanti su due grandi questioni aperte: pronto soccorso di Campostaggia e variante di Staggia.

Durante la costituente delle idee si è discusso proprio del rapporto tra Regione Toscana e la Valdelsa, tra quest'ultima e il resto della provincia, nonché degli obiettivi da raggiungere e delle opportunità da cogliere in questo territorio.

Bene la notizia trapelata nelle ultime ore dell’imminente pubblicazione della gara per l’affidamento dell’incarico per la progettazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale della Valdelsa ha continuato Bezzini - Adesso, però, è necessario continuare sulla strada intrapresa con costanza e determinazione.

La stessa motivazione è necessaria per arrivare a risolvere la questione della variante di Staggia, continua Bezzini.

Le due opere sono da tempo attese da tutta la popolazione, il Pronto Soccorso ormai saturo ha raddoppiato gli accessi rispetto a quando fu progettato. Il motivo dell'alta frequenza è l'uso di questo ospedale da parte di molti cittadini dell'Asl Centro, appartenenti ai Comuni di Barberino Tavarnelle, Certaldo, Castelfiorentino, oltre al Chianti senese e fiorentino.

La variante ha una storia lunga di almeno dieci anni con progetti proposti e mai partiti, una telenovela infinita, ma che i cittadini di Staggia chiedono ormai a gran voce di concludere al più presto.

A tal proposito, Simone Bezzini ha chiesto ad Eugenio Giani un impegno forte a monitorare l'andamento di entrambi i progetti, affinché nel 2021 si possa arrivare all'attivazione delle procedure di gara. Impegno che il candidato alla presidenza ha fatto subito suo, come ha fatto suoi anche altri progetti che interessano la provincia di Siena e che rientrano tra gli obiettivi primari della prossima legislatura.

Al di la della vittoria alle regionali di settembre, entrambe sono opere necessarie che vanno oltre al colore politico e agli schieramenti. Investimenti per il benessere della collettività che devono essere portati a compimento in tempi ragionevoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Siena e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità