comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 27 novembre 2020
corriere tv
Napoli, davanti al San Paolo l'emozionante omaggio dei tifosi: cori e fumogeni per Maradona

Attualità mercoledì 06 maggio 2020 ore 09:02

​Cinghiali senza limiti

Foto da "Sei di Poggibonsi Se"

Gli ungulati sono ovunque, in città ma soprattutto in campagna, dove non si contano i danni



POGGIBONSI — Da alcune settimane il Comune di Poggibonsi si è attivato, installando dei cartelli di limite di velocità in previsione di passaggio animali selvatici anche nei perimetri urbani della città. 

Adesso però i cinghiali si spingono anche fino...a sotto la porta di casa! Almeno da quanto segnalato nel gruppo Facebook Sei di Poggibonsi Se. Il caso in questione non sarebbe isolato: sempre più spesso i cinghiali si stanno avvicinando agli umani in ricerca di cibo, incoraggiati da una calma "automobilistica" dovuta al momento di emergenza sanitaria. Se però in città lo stupore misto a paura è limitato, il peggio avviene in campagna.

L'allarme più importante viene infatti dal mondo dell'agricoltura: per Confagricoltura Toscana serve un'azione urgente "per il contenimento della fauna selvatica" insieme ad una sostanziale modifica dell'ordinanza sulla caccia, la quale prevederebbe interventi solo alla polizia provinciale ed alle guardie venatorie. Molti i danni nelle campagne e perfino nei boschi, con il rischio di modificare l' equilibrio territoriale. I danni sono ovviamente anche economici, perché molte coltivazioni risultano compromesse. La densità di popolazione di cinghiali, daini e caprioli è aumentata e con una "aumentata libertà" abbiamo un conseguente avvicinamento alle zone antropizzate con i danni del caso.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità