Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:05 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, Miozzo (Cts): «Preoccupati per andamento pandemia. Scuole chiuse nelle zone rosse»

Attualità venerdì 19 febbraio 2021 ore 18:34

Covid nella Rsa Bottai di Colle, altri 3 casi

E' una struttura nella quale sono stati somministrati i vaccini ed i richiami a gennaio. Positivi due ospiti e un operatore. Eseguiti ciclo di tamponi



COLLE VAL D'ELSA — Sono 3 i casi di contagio presso la RSA Bottai di Colle di Val d’Elsa. Due ospiti e un operatore sociosanitario sono risultati positivi al Coronavirus.

La situazione, che si è delineata nella serata di ieri 18 febbraio, vede coinvolti un operatore e due ospiti della residenza colligiana, gestita dalla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, è monitorata costantemente dai responsabili dal personale, dagli RSPP e dall’Azienda ASL, che hanno provveduto a mettere in atto tutti i protocolli necessari a contenere la diffusione del virus. 

Gli ospiti della RSA Bottai hanno tutti ricevuto la seconda dose del vaccino nella giornata del 26 Gennaio 2021. Ne risulta, dunque, una copertura ormai completa, che farebbe presumere sintomi e progressione della malattia estremamente limitati. 

“La situazione è sotto controllo – sottolinea il Presidente della Fondazione e Sindaco di Colle, Alessandro Donati - Abbiamo già attivato la procedura di sicurezza Covid all’interno del nucleo coinvolto nell’episodio e i responsabili della struttura sono costantemente in contatto con i parenti degli ospiti per aggiornarli sulla situazione. Campioni di sangue degli ospiti presenti nel nucleo coinvolto sono stati inviati nel laboratorio di Arezzo per la verifica della Siero Conversione Post Vaccinale, che fornisce un’indicazione precisa sul livello della copertura anticorpale dei soggetti vaccinati”.

Considerati i casi di positività accertati, i tamponi saranno nuovamente eseguiti per tutti nei prossimi giorni. 

“La RSA Bottai è organizzata in nuclei – ci tiene a precisare Donati - e questo ci ha consentito di organizzarci su percorsi e dipartimenti isolati, sin dall’inizio della pandemia. Un ringraziamento in questo momento così complicato va a tutti gli operatori e i familiari degli ospiti, per la disponibilità e la fiducia che continuano a dimostrarci."

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS