Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:POGGIBONSI15°24°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raisi, le immagini del presidente iraniano sull'elicottero prima dello schianto

Attualità mercoledì 05 aprile 2023 ore 11:40

Al via nuove indagini sulla frana di via Livini

L'approfondimento è necessario per avere un quadro completo della composizione del terreno così da poter intervenire efficacemente



COLLE VAL D'ELSA — Fa un passo aventi verso la risoluzione l'interruzione sulla Ss 68. Sono stati affidati i lavori per la realizzazione delle ulteriori indagini tecniche e l’esecuzione dei saggi nel terreno sotto quota per la frana in via Livini a Colle Valdelsa.

Una valutazione aggiuntiva necessaria, voluta dai tecnici incaricati della progettazione, in merito alle caratteristiche geotecniche del terreno posto al di sotto del piano stradale d’interesse e più precisamente in quello localizzato nell’area soggetta al movimento franoso, con l’obiettivo di acquisire una completezza di dati tecnici e puntuali, utili all’attività di progettazione stessa.

“Le indagini svolte – aveva confermato la relazione dei tecnici - hanno confermato la presenza di acqua superficiale nella zona di frana sotto il convento di San Francesco. Le forti piogge dello scorso settembre hanno quindi innescato lo scivolamento di un tratto della scarpata della strada. Adesso occorrerà realizzare dei sondaggi per verificare la qualità e la tipologia dei materiali impiegati nella realizzazione della strada. Questo per acquisire ulteriori informazioni ed aumentare il quadro conoscitivo necessario per definire al meglio l’intervento per la messa in sicurezza della strada stessa”. 

Le indagini si erano svolte come aveva già comunicato l’Amministrazione comunale, nel periodo tra il 20 e il 23 dicembre. In seguito ai risultati, i tecnici dell’amministrazione colligiana e i professionisti incaricati di svolgere lo studio della frana hanno avuto conferma di alcune ipotesi fatte con i sopralluoghi svolti sulla frana.

Con questi ulteriori approfondimenti sarà possibile studiare la composizione del terreno e mettere in atto il progetto che poi porterà l'intervento vero e proprio per la rimozione della frana e il contenimento del terreno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Siena e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura