Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:POGGIBONSI19°33°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità mercoledì 23 febbraio 2022 ore 16:50

L’arcivescovo ospite a “Ted X”

Tra gli speaker dell'edizione colligiana, un vero inedito: si tratta del Cardinale di Siena, Monsignor Lojudice



COLLE VAL D'ELSA — Questa volta Ted X - Colle val d'Elsa ha superato se stessa.

Infatti, è riuscita ad annoverare, nell'elenco dei suoi relatori, nientemeno che un Cardinale di Santa Romana Chiesa.

Sarà infatti S. Em. Mons. Augusto Paolo Lojudice, Cardinale dal titolo di Santa Maria del Buon Consiglio in Roma, e Arcivescovo Metropolita di Siena – Colle di Val d’Elsa – Montalcino, il nuovo speaker che prenderà la parola durante l'appuntamento colligiano del format Ted.

Romano, del quartiere Torre Maura, ha vissuto nell'Urbe tutta la vita, fino a quando è divenuto Vescovo per la mani del Cardinal Vicario di Roma. 

Vescovo ausiliare nella Capitale, membro e Segretario della Commissione Episcopale per le Migrazioni, più che come romano, è ricordato come "il vescovo dei Rom" per il suo esercizio pastorale in mezzo alla comunità nomade.

Con la decisione del Papa di farlo Cardinale nel 2020, Siena è tornata sede cardinalizia dopo circa 200 anni, e Lojudice è diventato a soli 56 anni, il terzo Cardinale più giovane dell'intero collegio cardinalizio, e uno dei due soli "romani di Roma" con diritto di voto in conclave, e quindi papabile.

È membro fondatore e Presidente dell’Associazione Dorean Dote Onlus, che si occupa di sostegno ed accompagnamento a bambini e famiglie nella Capitale; con tale associazione ha inaugurato due realtà molto note: "Istituto di medicina solidale" e "Centro Fonte di Ismaele". Grazie a queste realtà cerca di porre rimedio all'emarginazione sociale senza ostacoli di natura economica, burocratica, culturale, etnica e religiosa.

A Siena ha dato il via al gruppo Sp.A.M. (Spazio Ai Minori), che si pone l'obiettivo della tutela dei minori senza distinzione da ogni tipo di abuso, ed è composto da specialisti qualificati nelle più disparate discipline: psichiatria, psicologia, diritto, pediatria e assistenza sociale e spirituale. È anche promotore presso la Camera dei Deputati della Repubblica Italiana della "Giornata nazionale dell'ascolto dei minori".

La sua spinta sociale e umanitaria è frutto di una vocazione maturata tra gli ultimi, lo riflette anche il suo motto episcopale "Mihi fecistis", che si può leggere nel suo stemma cardinalizio. Significa "Lo avete fatto a me" espressione tratta dal Vangelo di Matteo: si tratta delle parole del Cristo, riferite a chi avrà fatto qualcosa di buono ai piccoli e ai poveri.

Su quali Ombre ci farà riflettere il Cardinale? Per saperlo bisognerà attendere Ted Colle, che si terrà il 19 marzo, data che coincide con la Festa di San Giuseppe, Patrono della Chiesa Universale, oltre che di tutti i babbi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva creato insieme a dei soci il panificio "Il laboratorio" nella piazza antistante il Comune. Un'attività centrale e fondamentale negli anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità