comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 21 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Lady Gaga canta l'inno americano accompagnata dalla banda dei Marine

Attualità lunedì 30 novembre 2020 ore 18:34

La Fabbrichina, un anno dopo

Dopo un lungo periodo di abbandono, oggi è una zona dinamica che offre un centinaio di posti di lavoro e molti posti auto



COLLE VAL D'ELSA — La "nuova" Fabbrichina compie il suo primo compleanno.

E' stata inaugurata esattamente un anno fa l'area ex industriale interamente riqualificata, alle porte del centro di Colle bassa. Un vero toccasana dopo anni di abbandono.

Il progetto iniziale de "La Fabbrichina Colle" era molto ambizioso e puntava sulla rigenerazione urbana di un tratto di città che fu industriale, ma che era abbandonato da anni. Purtroppo, nonostante l'attivazione di fondi europei (da cui la ciclabile sulla ex ferrovia) la crisi del 2008 ebbe l'effetto di bloccare il progetto di valorizzazione, in particolare la componente privata, lasciando questa area con scavi aperti e una grande voragine che si colmava frequentemente di acqua.

Oggi parte di questa area è stata riqualificata grazie all'arrivo del supermercato Conad, che ha realizzato qui uno dei negozi più grandi della provincia, recuperando l'antica ciminiera, e parte degli edifici storici in un mix tra nuovo e antico.

L'arrivo di Conad ha portato alla creazione di un centinaio di posti di lavoro, riqualificando l'ingresso cittadino con aree ancora da sfruttare, nuovi parcheggi e piste ciclo-pedonali.

L'ex vice-sindaco, Lodovico Andreucci, ha commentato: "Da un buco pieno d'acqua, attraverso una variante urbanistica è stato possibile dotare la città di un'attività dinamica: adesso rimane da completare la parte rimanente della Fabbrichina, che l'amministrazione attuale dovrà prendere in considerazione". 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità