comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 13°25° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Coronavirus, Bocelli: «Ho scoperto di essere positivo e mi sono tuffato in piscina»

Attualità giovedì 21 maggio 2020 ore 17:16

Ancora chiuso l'ascensore del Baluardo

I colligiani chiedono a gran voce il ripristino del collegamento tra città alta e bassa in sicurezza. Divampa la polemica sui social



COLLE VAL D'ELSA — L'ascensore del Baluardo rappresenta una vera croce e delizia per la città di Colle. Se da un lato da quando è stato attivato, primi anni duemila, è riuscito a ricollegare la città bassa con la città alta, separate da una strada assai tortuosa, riportando i colligiani a frequentare la città storica, dall'altro i problemi non sono mai mancati. Si tratta di problemi tecnici, dovuti prevalentemente dalle infiltrazioni trovate in loco. Uno dei motivi per cui l'ascensore è rimasto molto tempo chiuso.
Il lockdown aveva fatto spengere le polemiche sull'ascensore, chiuso con ordinanza del Comune dal 9 marzo, ma con le riaperture in molti si attendevano una riattivazione che ancora non è arrivata.
Adesso la speranza è che a partire dal 3 giugno l'ascensore possa essere messo nuovamente in funzione, anche perché per quella data sono attesi, timidamente, i primi frutti del turismo di questo anno.

L'ascensore del Baluardo è uno dei temi più dibattuti in assoluto sui social da parte dei colligiani. Nei mesi passati i continui blocchi, con conseguente attivazione dei vigili del fuoco per il salvataggio delle persone rimaste chiuse dentro, ha spinto l'amministrazione a chiuderne l'accesso.
Purtroppo durante la quarantena non sono stati eseguiti i lavori di manutenzione straordinaria necessaria e questo fattore presenta ad oggi una vera incognita sulla sicurezza dell'ascensore.

Sul quale tuttavia sarà necessario certamente mettere mano quanto prima, se non per un turismo la cui portata è un'incognita, certamente per i residenti, che attendono di poter tornare a passare dalla città alta a quella bassa senza la necessità di prendere l'automobile.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità