Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:POGGIBONSI20°36°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Cultura giovedì 20 aprile 2023 ore 13:49

Un volume per ricordare lo scrittore Maccari

Sabato 22 aprile sarà presentato il volume "Un senese spavaldo" che racconta la vita dell'artista che per anni ha vissuto nella cittadina



COLLE VAL D'ELSA — Un modo per ricordare l’amicizia che legava Mino Maccari a Romani Bilenchi nel segno della cultura, oltre alla riscoperta di un Mino Maccari meno noto: non solo artista e scrittore ma epigrammista, giornalista ed elzevirista da terza pagina. Sarà presentato sabato 22 aprile alle ore 17 a Museo San Pietro di Colle Valdelsa il volume "Mino Maccari, un senese spavaldo", monografia a cura di Francesco Maria Pistoia (Effigi edizioni) con la prefazione di Roberto Barzanti.

L’appuntamento, organizzato dall’Associazione Amici di Romano Bilenchi, Associazione culturale Mino Maccari con il Comune di Colle di Val d’Elsa e la collaborazione di Opera Laboratori, vuole essere un omaggio culturale della città all’opera di due grandi personaggi.

“Intendiamo presentare questo bel volume di questo giovane studioso che affronta la figura di Maccari non soltanto dal punto di vista artistico ma soprattutto letterario, analizzando il suo percorso con l’utilizzo di fonti letterarie fino ad arrivare agli aforismi, e a quelle forme di scrittura breve che accompagnavano le incisioni di Maccari stesso. Ci è sembrato un taglio particolarmente nuovo e quindi un modo per ricordare l’amicizia tra Bilenchi e Maccari” sottolinea Claudia Corti, presidente dell’Associazione Amici di Romano Bilenchi.

Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale, a dialogare con l’autore ci saranno due studiosi Federica Casprini e Gabriele Fichera, una storica dell’arte e un italianista in modo da creare una commistione e una tangenza di interessi e punti di vista che può essere interessante.

Previsto l’intervento anche di Roberto Barzanti che a proposito della pubblicazione ha scritto: “Mancava una monografia che su Mino Maccari proponesse un’analisi comprensiva dell’intero operare del suo multiforme ingegno e accordasse ampio rilievo alla sua scrittura. Non solo, dunque, tesa a lumeggiare il pittore di un’umanità stravolta e grottesca sul ciglio di un’Apocalisse. Non solo il nervoso autore di fulminanti incisioni e dissacratori disegni, accompagnati di solito da calembours che ne prolungano la puntuta ferocia. Non solo l’epigrammista che in allusivi couplets sintetizza il suo estro irriverente degno degli amati classici. Del giornalista talmente poco si è scritto che quasi resta sconosciuto ai più. E che dire dell’elzevirista – il termine forse non gli sarebbe piaciuto – di terza pagina che ha lasciato penetranti pagine, e non, si badi, da prosa d’arte, ma asciutte e vergate in una lingua scandita dai ritmi stringati di una favolistica e ammiccante toscanità? Insomma, un tutto Maccari mancava”.

La presentazione si colloca come evento “fuori rassegna” dell’iniziativa “Da Colle”, il ciclo di incontri sui Colligiani illustri promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con le Associazioni del territorio, che lo scorso anno ha trattato Arnolfo Di Cambio, Cennino Cennini e Romano Bilenchi, e la cui seconda edizione si terrà il prossimo novembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il 23 e 24 Giugno si torna a votare nei Comuni dove il Sindaco non è stato eletto al primo turno. Fra questi c'è anche Firenze. Tutte le sfide
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità