Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
I missili iraniani sopra la moschea di al-Aqsa a Gerusalemme

Attualità martedì 08 settembre 2015 ore 18:36

Il teleriscaldamento arriva a Radicondoli

Ruspe al lavoro nel Comune di Radicondoli

Modifiche alla viabilità interesseranno il centro nei prossimi giorni. Il sindaco Bravi: "Sostenibilità ambientale e riqualificazione"



RADICONDOLI — I lavori per la realizzazione della rete di teleriscaldamento geotermico hanno raggiunto il centro storico di Radicondoli, che nei prossimi mesi sarà interessato da alcune modifiche provvisorie alla viabilità e alla sosta in diverse zone, fino al termine dell’intervento. Lavori e dunque modifiche che in una prima fase interesseranno la zona compresa fra via Garibaldi, dove il traffico sarà a senso unico alternato e regolato dalla presenza di un semaforo, e Piazza San Girolamo, dove sarà vietata la sosta in alcuni tratti. Le disposizioni della Polizia municipale, inoltre, prevedono il divieto di transito in Piazza Matteotti, dall’incrocio con via Tiberio Gazzei fino al sottopasso di accesso a Piazza San Girolamo.

“La rete di teleriscaldamento geotermico sta prendendo forma – ha spiegato il sindaco di Radicondoli, Emiliano Bravi - e dopo aver interessato le aree rurali, i lavori sono iniziati anche nel centro storico del capoluogo, prima di spostarsi a Belforte. Inoltre, stanno andando avanti anche le procedure per il secondo lotto. Nei prossimi mesi l’intervento comporterà, inevitabilmente, dei disagi temporanei per i cittadini, sia nel transito che nella sosta nelle aree interessate. Le modifiche provvisorie della viabilità sono state concordate dal Comune e dalla Polizia municipale con l’impresa costruttrice, cercando di ridurre il più possibile i disagi e i tempi di realizzazione, ma chiedo fin da ora la collaborazione di tutti, guardando ai benefici che il teleriscaldamento porterà alla nostra comunità e al nostro territorio in termini di sostenibilità ambientale, risparmio ed efficientamento energetico e sicurezza degli impianti”. Sostenibilità ambientale ma anche un progetto che guarda oltre, ridisegnando in qualche modo i centro storici del Comune. A ribadirlo è proprio lo stesso sindaco: “A questo si unisce anche l’opportunità di riqualificare i centri urbani di Radicondoli e Belforte, valorizzando la loro storia e dando loro un nuovo volto, grazie al più grande investimento pubblico realizzato in provincia di Siena negli ultimi anni. A supportarlo saranno risorse Enel previste dall’accordo sulla geotermia, contributi regionali sulla geotermia e fondi propri del Comune e della Regione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità