QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 22 novembre 2019

Cultura martedì 27 maggio 2014 ore 14:15

“Montemaggio 2014”, tra cultura, musica e animazione

Appuntamento il prossimo 1 e 2 giugno per il Festival Resistente



COLLE DI VAL D'ELSA — Due giorni di incontri, musica e iniziative culturali per ricordare il 70° anniversario dell’eccidio di Montemaggio e rendere omaggio alla Festa della Repubblica. La Valdelsa si prepara così ad accogliere il primo Festival Resistente “Montemaggio 2014”, in programma domenica 1 e lunedì 2 giugno per far rivivere i luoghi della Memoria e riflettere sul rapporto tra Resistenza e attualità. L’iniziativa si svolgerà presso Casa Giubileo, sul Montemaggio, ed è organizzata dalle sezioni Anpi della Valdelsa con il contributo dell’Anpi provinciale di Siena e dei Comuni che fanno parte del protocollo per le celebrazioni dedicate all’eccidio di Montemaggio. La manifestazione conta anche sul patrocinio della Provincia di Siena, la collaborazione con l’associazione Mosaico e la società Tiemme Toscana Mobilità e il supporto di alcuni sponsor. Ad arricchire il programma sarà anche la presenza di artisti, gruppi e cantautori che hanno sviluppato nella loro carriera un legame con le tematiche della memoria e della Resistenza.

Il Festival Resistente “Montemaggio 2014” si aprirà domenica 1 giugno alle ore 10.30 con la premiazione del concorso per le scuole “Montemaggio: tra storia e memoria”, seguita dal pranzo sociale. Alle ore 16, poi, sarà la volta dell’incontro “Antifascismo, Memoria, Costituzione”, dedicato al confronto fra forme di Resistenza di ieri e di oggi coinvolgendo sezioni dell’Anpi, cittadini, associazioni di volontariato, di promozione sociale e culturale. Alle ore 19, poi, il Festival vedrà protagonista il gruppo I Disertori, con canti popolari e di anarchia, prima della cena sociale e del concerto partigiano, in programma a partire dalle ore 21 in compagnia del Coro Garibaldi d’Assalto diretto da Pardo Fornaciari; le liriche di Max Collini (Offlaga Disco Pax) e Jukka Reverberi (Giardini di Mirò) nella nuova formazione “Spartiti” e le canzoni della Resistenza greca degli Evi Evan.

Lunedì 2 giugno il Festival riprenderà alle ore 11 con l’incontro dal titolo “Verso Montemaggio 2015 – Prospettive e impegni”, in vista del 70esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Seguirà, poi, il pranzo sociale organizzato dall'associazione di beneficenza “Badia Isola”. La manifestazione dedicata alla Resistenza continuerà alle ore 17 spostandosi al Sonar, dove è previsto il Concerto antifascista con i gruppi Spicy Brains, Svalvolati on the yacht e Gli Eroi. Alle ore 19.45 sarà la volta dell’Apericena Resistente, seguita, alle ore 21, dal reading di Antar Mohamed, “Razza Partigiana, storie di una coscienza” e dal concerto antifascista Loisir e Stain, Nirvana Tribute. Nella due giorni del Festival Resistente “Montemaggio 2014”, inoltre, sarà possibile vedere anche la mostra fotografica di Lorenzo Nasi “E io ero Sandokan – Sguardi partigiani”.



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca