Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:04 METEO:POGGIBONSI13°27°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Attualità mercoledì 28 luglio 2021 ore 18:11

Monteriggioni piange Giovanni Tirinnanzi

Deceduto lo storico "Castellano". Colonna portante dell'associazione Agresto e personaggio molto conosciuto. Il cordoglio di tutto il paese



MONTERIGGIONI — È morto Giovanni Tirinnanzi, personaggio conosciuto e molto stimato da tutta la comunità di Monteriggioni

Tirinnanzi ha ricoperto a lungo il ruolo di presidente dell'Associazione Auser ed è stato una colonna portante dell'Associazione Culturale Agresto

"Il nostro "Castellano", così noto per il ruolo che impersonava nelle rappresentazioni storiche e nei giorni della festa medievale, con grande passione e conoscenza, ha lasciato un vuoto in tutti noi - è stato il commento del sindaco Andrea Frosini, il quale a nome dell'Amministrazione comunale, ha espresso - le più sentite condoglianze a tutta la famiglia".

A scrivere parole colme di affetto, anche il capogruppo della civica, all'opposizione, Raffaella Senesi: "Giovanni sentirò sempre la tua voce nitida e piena di passione quando nelle vesti di Castellano parlavi della tua Amata Monteriggioni. Rimarrai sempre, sempre nei nostri cuori e sicuramente di chi ti ha ascoltato dentro al nostro Castello."

La scomparsa di Tirinnanzi ha commosso tutto il paese che era legatissimo ad una persona che ha speso la sua vita per il bene di Monteriggioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inaugurato il primo smart-center della zona: presenti il sindaco e il parroco. Nuova opportunità per il mondo del lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità