Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:POGGIBONSI20°38°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cultura martedì 01 novembre 2016 ore 15:01

A scuola senza cattedre nè voti

Giacomo Stella

E' la proposta del prof. Giacomo Stella, tra i massimi esperti internazionali di DSA. Sarà ospite della prima giornata di LE a Poggibonsi



POGGIBONSI — "La scuola non funziona. Bisogna trasformarla. Cominciando a eliminare il voto come unità di misura delle competenze, a cambiare il modo in cui si insegna e si impara, a trovare un uso adeguato delle tecnologie digitali, a saper gestire i deficit di apprendimento". 

Così il professor Stella da la sua personale ricetta alternativa.

E di questo parlerà al festival della pedagogia a Poggibonsi il prossimo 3 Novembre, nell'evento organizzato insieme all'Associazione Serenamente.

Stella è fondatore dell'Associazione Italiana Dislessia e direttore scientifico di SOS Dislessia.

Il suo libro "Tutta un'altra scuola! Quella di oggi ha i giorni contati" sarà presentato nell'incontro di apertura del  LEF nella Sala Minore del Teatro Politeama dalle 16.

"Dobbiamo trasformare la classe in una comunità di discussione e di confronto in cui il docente non è più un oracolo che fornisce risposte o soluzioni, ma indirizza gli allievi alla ricerca individuale e collettiva del sapere- prosegue Stella - Dobbiamo scegliere un'altra strada: niente più compiti a casa, un sistema di valutazione che cancelli la paura di sbagliare, lavoro in gruppo, libertà dalla tirannia del look alla moda, diffusione un modello di conoscenza con l'aiuto dell'informatica eliminando la cattedra come monumento immobile davanti allo schieramento dei banchi e dando ai bambini e ai ragazzi gli strumenti per ragionare e affrontare il mondo che li aspetta". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno