comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:POGGIBONSI11°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 03 dicembre 2020
corriere tv
Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene

Attualità martedì 17 novembre 2020 ore 15:05

Calano i positivi, il sindaco rassicura la città

Nel consueto aggiornamento settimanale Bussagli cerca di infondere fiducia agli abitanti. La crescita dei guariti supera quella dei contagi



POGGIBONSI — L'atteso aggiornamento del sindaco Bussagli manda un messaggio di speranza alla cittadinanza, nonostante la crescita quotidiana dei contagi, il numero dei positivi aumenta fortemente. Adesso a Poggibonsi ci sono 190 persone contagiate, settimana scorsa erano 195, un lieve decremento che infonde fiducia.

Nel suo messaggio su Facebook il primo cittadino cerca di rasserenare gli animi dei concittadini, già amareggiati per il repentino passaggio in zona rossa, spiegando che le misure prese dalla sanità regionale stanno iniziando a dare i primi lievi risultati e che i miglioramenti si vedranno progressivamente.

Invita inoltre i poggibonsesi a spostarsi solo se ci sono della necessità reali, non dimentica la condizione dei commercianti penalizzati dalla chiusura forzata auspicando delle misure adeguate per rilanciare l'economia locale.

Chiede infine ad ogni singola persona a fare la sua parte ed evitare contatti inutili, ringraziando tutti gli operatori del settore sanitario, professionisti e volontari, che si occupano dell'assistenza ai malati e alle famiglie bisognose di aiuto.

L'auspicio della popolazione è che nei prossimi aggiornamenti le notizie positive aumentino e si possa presto uscire dalla zona rossa, come ha dichiarato il Presidente della Regione Giani, che chiederà l'allentamento delle misure restrittive per le provincie di Siena e Grosseto.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità