Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:POGGIBONSI17°33°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Berlusconi: «Io al Quirinale? È fuori dalla mia testa Sono soddisfatto dalla vita»

Attualità venerdì 03 dicembre 2021 ore 17:26

Campostaggia ottiene il "bollino rosa"

Il nosocomio valdelsano valutato all'avanguardia nella cura delle malattie femminili. Il riconoscimento è conferito dalla Fondazione Onda



POGGIBONSI — Si è tenuta a Roma ieri, lunedì 2 dicembre, la premiazione degli ospedali impegnati nella promozione della medicina di genere che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla donna. Gli ospedali di Campostaggia e Nottola sono stati premiati per il biennio 2022-2023 con due bollini rosa, confermando il risultato degli scorsi anni.

I bollini rosa sono un riconoscimento che dal 2007 viene conferito dalla Fondazione Onda agli ospedali italiani che prestano attenzione specifica alle patologie femminili, un esempio concreto di applicazione della medicina di genere in ambito ospedaliero.

Un’iniziativa, con il patrocinio di 19 società scientifiche, che ha l’obiettivo di individuare, collegare e premiare le strutture ospedaliere che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili.

Gli ospedali, in possesso di determinati requisiti, vengono premiati attraverso un bando biennale che certifica le strutture ospedaliere italiane per la loro offerta di servizi a favore delle donne. La valutazione è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da oltre 400 domande, ciascuna con un valore prestabilito, suddivise in 15 aree specialistiche, più una sezione dedicata alla violenza sulle donne e sugli operatori sanitari.

"Questo è un ottimo risultato per tutto il presidio dell’Alta Valdelsa, merito del lavoro del personale medico, ostetrico, infermieristico ma più in generale di tutta la struttura che ha saputo cogliere l’indirizzo che spinge il futuro della sanità sempre più verso la medicina di genere - afferma Massimo Gabbanini, direttore dell’Uoc Ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Campostaggia. L’impegno costante nel tempo di tutto il presidio, il territorio e il dipartimento Materno-infantile ha consentito di confermare i due bollini rosa che sono un riconoscimento rilevante per Campostaggia".

Un riconoscimento importante e colmo di grande soddisfazione per l'impegno profuso ad migliorare i servizi dalla diagnosi alla cura, di tante malattie femminili che vengono trattate con grande attenzione e sensibilità all'interno della struttura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Notte di follia per un giovane ha fatto girare la sua macchina nel parcheggio, ma ne ha perso il controllo andando a sbattere contro un garage
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità