Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Urla e paura: un grosso squalo davanti alla spiaggia di Gran Canaria

Attualità lunedì 21 marzo 2022 ore 09:36

Il grande cuore della città per i profughi

Quintali di generi alimentari e sanitari donati dalla città alla Caritas diocesana per essere trasferiti alle popolazioni ucraine



POGGIBONSI — L’universo della solidarietà insomma si è messo in moto. E insieme ha raggiunto questo risultato. Un mondo variegato: la Pubblica Assistenza di Poggibonsi, la Sezione Soci Coop Poggibonsi, Auser, Avis, I Gatti di Poggibonsi, l'Istituto Comprensivo 1, l’Istituto Comprensivo 2, il Roncalli, il Cpia. Tutte le scuole di Poggibonsi, insomma. Con la collaborazione della Caritas diocesana di Siena. Che in quattro giorni di raccolta ha messo insieme svariati quintali di beni di prima necessità.

“Citando Berlinguer: “Nessuno si salva da solo”, abbiamo messo le forze tutti assieme perché è morale e fondamentale, ci si aiuta perché metti assieme tante sensibilità di tante associazioni e istituzioni diverse - fa notare Fabrizio Fabiani, presidente della Pubblica Assistenza di Poggibonsi – Dalle scuole sono arrivati soprattutto prodotti per bambini e alimenti per adulti. Siamo riusciti anche a coinvolgere l’ Emporio di solidarietà tutti questi soggetti assieme è un valore aggiunto. Noi siamo e vogliamo sempre più essere un punto di raccordo, che mette assieme, anche perché si insegna e si impara dal confronto. Fondamentali gli istituti scolastici che ringrazio di cuore perché attraverso le scuole, di tutti gli ordini e grado, abbiamo fatto capire davvero il significato della solidarietà. I bambini hanno portato i genitori a donare, i ragazzi del Roncalli hanno raccolto i prodotti da sé. Tutti hanno fatto un atto concreto di solidarietà. E’ un passo in avanti. Essere contro la guerra è fondamentale, ma l’atto di donare ed essere solidali è qualcosa di più che deve diventare parte della nostra cultura. Siamo una società che corre sempre verso dove non si sa, chi è meno fortunato va più piano ha bisogno di essere sostenuto in maniera piu solida”.

Ruolo centrale è quello della Caritas diocesana di Siena che è il vettore che ha permesso questa grande operazione, di che nasce dalla solidarietà di Poggibonsi. Un'iniziativa grande come lo è il cuore della città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità