comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°25° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Politica mercoledì 16 settembre 2020 ore 12:36

Degrado e inciviltà dilagano in centro

Mengoli (Lega): "Sporcizia e maleducazione diffuse nei vicoli, i giovani hanno dimenticato la buona educazione"



POGGIBONSI — Bivacchi sulle scale, rifiuti lasciati per strada, sulle panchine e la pazienza degli abitanti se ne va. I giovani che frequentano il centro storico, che vi si ritrovano a passare le serate estive e ancora calde, stanno facendo perdere la calma a molti degli abitanti, che spesso trovano resti di spuntini, sporcizia, lattine di plastica, e altro sulle scale condominiali, nelle vie e davanti alla chiesa.

Una situazione sgradevole alla vista, che è sintomo di inciviltà e cattiva educazione di alcune persone, che però deturpano strade e piazze con i loro comportamenti. Una questione che rischia di sfuggire di mano, nonostante la pulizia che viene fatta quotidianamente da parte degli addetti. Puntualmente le strade sono sporcate da alcuni adolescenti che non hanno evidentemente interesse ad usare i cassonetti o i cestini.

La problematica è stata portata alla ribalta dal consigliere di opposizione Matteo Mengoli che milita nelle file della Lega, quando ha postato su Facebook le foto di alcuni di questi episodi, raccogliendo una serie di lamentele da parte di altri abitanti dello stesso centro storico quotidianamente alle prese con questa situazione.

Lo stesso Mengoli esprime parole severe sulle condizioni di sporco alcune strade: "Queste cattive abitudini vanno avanti da tempo, comportamenti che danneggiano il bene pubblico impunemente, facendo aumentare la sensazione di degrado ambientale e sociale in tutto il centro storico"- continua aggiungendo – "Una totale assenza di valori riscontata in alcuni ragazzi preoccupa per la loro indifferenza verso ciò che li circonda"

Una situazione paradossale se si pensa alle molte opere di riqualificazione in corso o appena concluse per valorizzare la parte medievale della città, mentre girato l'angolo nelle vie meno frequentate la situazione è molto peggiore.

Una problematica che è sintomo di un disagio fortunatamente ancora poco diffuso, ma molto evidente, che gli abitanti dei vicoli e delle strade delle zona intorno a via Maestra non sono più disposti a tollerare.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Politica