Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Urla e paura: un grosso squalo davanti alla spiaggia di Gran Canaria

STOP DEGRADO venerdì 16 dicembre 2022 ore 10:33

Degrado e rifiuti, qualcosa è andato storto

La questione sporco continua a tenere banco in città, oltre ai disservizi presenti nella raccolta differenziata, anche quella domiciliare ha problemi



POGGIBONSI — Nei piani del gestore SeiToscana forse le cose dovevano andare diversamente, ma spesso dalla teoria alla pratica la differenza è enorme. Il quadro del servizio rifiuti a Poggibonsi è abbastanza desolante visti i continui problemi legati alla raccolta e alla capienza dei cassonetti limitata. A questo va aggiunto il fattore umano che in troppi casi è restio alla novità e al seguire attentamente le regole per differenziare correttamente i rifiuti.

Una questione che investe anche la raccolta porta a porta, infatti in zone come il centro storico, alcuni quartieri residenziali periferici e dei borghi rurali è attivo il servizio di ritiro domiciliare con i masselli. Purtroppo si segnalano abbandoni irregolari lungo le strade nelle zone votate a questo servizio.

Anche in questo caso il problema è spesso da ricercarsi nel comportamento delle persone e nella loro scarsa educazione, ma va detto che i ritiri presentano delle criticità. La loro cadenza è spesso troppo dilatata nel tempo e in particolare, organico e plastica tendono ad accumularsi emanando odori sgradevoli. Un problema per le persone che vivono in appartamenti piccoli o per i nuclei familiari di grandi dimensioni. In questo caso è una questione di quantità prodotte.

Tante le segnalazioni in questi giorni in particolare dal centro dove nelle traverse di via della Repubblica permangono sacchetti abbandonati da cittadini incivili, che usano l'arco di vicolo Ciaspini come pattumiera. Un'abitudine ormai diventata consuetudine la viuzza è troppo spesso un ricettacolo di rifiuti e cattivi odori e l'oscurità causata dall'assenza di illuminazione favorisce atti di degrado.

Un abbandono sotto gli occhi di tutti che avrebbe bisogno di una sistemazione, al quale si aggiunge il brutto spettacolo della spazzatura lasciata in mezzo alla strada. Una presenza che cozza con le decorazioni e le luminarie natalizie che addobbano e illuminano via Maestra.

Filippo Landi


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità