Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI13°28°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità mercoledì 10 maggio 2023 ore 14:51

Il Nido Rodari si trasforma e diventa più green

La scuola sarà oggetto dell'adeguamento sismico ed energetico. ma verrà contemporaneamente ampliato e migliorato



POGGIBONSI — Pubblicata la gara per l’intervento di ampliamento del nido d’infanzia Rodari. Si tratta di un investimento di 747mila euro finanziato con i fondi del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza. 

"E’ una opportunità che vorremmo provare a cogliere sebbene i tempi siano molto stretti – dice il sindaco - La misura PNRR legata all’incremento degli spazi per i nidi è stata una delle più discusse e lunghe e questo ha ridotto gli spazi di lavoro per le pubbliche Amministrazioni impegnate nel definire tutti i passaggi necessari. Nei giorni scorsi abbiamo approvato una variazione di Bilancio per creare le condizioni formali a proseguire il percorso avviato, con l’approvazione del progetto e con la successiva pubblicazione della gara. I tempi sono esegui ma il nostro impegno prosegue per provare a concretizzare anche quest’opera contestualmente all’adeguamento della struttura che invece è già definito e pianificato”.

Il nido d’infanzia Rodari sarà infatti oggetto di un adeguamento sotto il profilo sismico. I lavori prenderanno il via nei prossimi mesi e per questo il prossimo anno educativo dovrà essere tenuto in un’altra struttura scolastica. Dal prossimo settembre i bambini e le bambine in continuità, ovvero coloro che già frequentano il nido Rodari, svolgeranno l’attività educativa nella scuola d’infanzia di via Risorgimento. Coloro che si iscriveranno per la prima volta al nido d’infanzia comunale faranno attività al nido comunale La Coccinella.

“Abbiamo già condiviso con i genitori questo temporaneo spostamento necessario per i lavori – dice il sindaco – In questo spazio, accanto all’adeguamento vorremmo provare a concretizzare l’ampliamento della struttura. Un investimento complessivo di oltre 1,1 milioni di euro per restituire alla comunità una scuola riqualificata, adeguata, efficientata e, se l’ampliamento sarà possibile, anche più moderna, capiente e funzionale”.

Il progetto di ampliamento porterà a costruire non solo nuove aule ma anche un nuovo accesso, nuovi spazi per le attività e una loro diversa e funzionale distribuzione per rispondere anche a esigenze di ammodernamento della struttura.

“In questi anni l’edilizia scolastica ha rappresentato un’autentica priorità per la nostra amministrazione – dice il sindaco – Le risorse della programmazione straordinaria rappresentano oggi una opportunità unica per accelerare. L’obiettivo è quello di adeguare e migliorare i nostri edifici scolastici rendendoli più sicuri, più belli e più rispondenti alle esigenze di chi li abita”. 

In questo momento sono oltre 5 i milioni di euro investiti in interventi sulle scuole, lavori in corso e che prenderanno il via nei prossimi mesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli operai in stato di bisogno venivano fatti lavorare in stato di sfruttamento, anche con vitto e alloggio in strutture fatiscenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità