Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:POGGIBONSI20°31°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Attualità mercoledì 10 novembre 2021 ore 12:14

Poggibonsi protagonista alla Cop26

L'assessore Gambassi interverrà venerdì alle 12,30 nella città scozzese di Glasgow per parlare di mobilità sostenibile e cambiamenti climatici



POGGIBONSI — La Valdelsa è protagonista al vertice delle Nazioni Unite sul clima in corso in Scozia. La Cop26, ha selezionato tra le tante richieste provenienti da tutto il mondo, la candidatura di Poggibonsi. L'assessore Gambassi interverrà a Glasgow venerdì 12 novembre alle 12,30 con un collegamento in videoconferenza, per presentare al più importante vertice internazionale sul clima le azioni che l’Amministrazione comunale, in rete con il territorio, sta adottando sul tema della mobilità sostenibile quale strumento per mitigare i cambiamenti climatici.

"Questa sfida globale coinvolge direttamente le singole comunità e ogni singola persona – dice Gambassi - Poggibonsi sta promuovendo una progettualità importante in tal senso, che si articola in temi e azioni, come l’efficientamento della pubblica illuminazione, Poggibonsi for Future, la zona 30 in via Sangallo, il Pedibus ma anche il percorso che prosegue nell’ambito del Contratto di Fiume con sei Comuni della Valdelsa per una pista ciclopedonale sull’argine dell’Elsa Elsa”.

"Alla conferenza di Glasgow - prosegue l’assessore - il mio intervento si integrerà con quello dedicato al masterplan sulla mobilità dolce della nostra provincia di Siena e a quello dedicato al bus elettrico che collegherà la città metropolitana di Firenze a Poggibonsi e al Chianti. In sinergia con queste azioni parlerò del progetto di Poggibonsi per collegare le piste ciclabili esistenti all'interno della città, nate spontaneamente, in una rete organica ad uso cittadino e turistico per implementarne l’uso non solo per il tempo libero ma anche per gli spostamenti casa-scuola-lavoro".

Un vetrina molto importante per il capoluogo che ha fatto della mobilità sostenibile il suo punto focale attraverso interventi e azioni già compiuti o in corso di esecuzione. Politiche non sempre facili da far accettare alla cittadinanza, con cui sono in atto alcune tensioni, vedi per esempio le proteste in via Sangallo nate proprio dalla costruzione di una pista ciclabile. Azioni importanti che però si scontrano con esigenze pratiche dei residenti


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Raccolti 3mila euro alla festa della Parrocchia di Colle Alta i cui ricavati andranno ai profughi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Politica

Attualità