Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:33 METEO:POGGIBONSI16°29°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità giovedì 28 ottobre 2021 ore 15:14

Torna il "Festival Lef"

Stefania Andreoli

La manifestazione fitta di eventi e appuntamenti è diventata negli anni una pietra miliare del panorama culturale e sociale della Valdelsa



POGGIBONSI — Dopo la pausa del 2020, dovuta alla pandemia, torna a Poggibonsi, dal 4 al 27 novembre, la quinta edizione dedicati all'apprendimento e ai giovani. Lef, il festival partito nel 2016 e dedicato al mondo della scuola, alle famiglie, ai formatori, ai docenti e a tutti coloro che guardano con interesse ai temi della cultura.

Teatro, musica, laboratori e incontri, tanti gli eventi in programma per un’edizione che, già dall’anteprima, l’incontro avvenuto lo scorso giovedì 21 ottobre al Roncalli con l’attore Andrea Santonastaso in vista dello spettacolo serale "Mi chiamo Andrea, faccio fumetti". Alcuni degli eventi saranno infatti trasmessi anche in diretta Facebook sulla pagina del festival e su quelle degli altri organizzatori.

Tra gli ospiti, oltre ad artisti come la Compagnia Frosini/Timpano e la giovane talentuosa e pluripremiata violinista Anais Drago, esperti di fama nazionale come Marco Rossi Doria, Stefania Andreoli e Anna Oliverio Ferraris.

"Questa edizione è dedicata al sogno e a immaginare un orizzonte che guardi oltre la pandemia– dice Susanna Salvadori, assessore alle Politiche Educative di Poggibonsi- Nell’anno delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante abbiamo scelto un hashtag, #arivederlestelle, forse non troppo originale, ma che sicuramente dà l’idea dell’obiettivo che ci poniamo: riflettere su cosa abbiamo imparato dalla pandemia, sfruttarne gli aspetti positivi, come ad esempio l’uso della tecnologia per ampliare il pubblico e raggiungere anche chi non può venire a teatro o per rispettare, come a scuola, il contingentamento delle presenze nelle aule, continuare a sognare un futuro migliore con il raggiungimento della parità di genere e la realizzazione del talento individuale di ciascuno studente di oggi."

Il programma del festival quest’anno si intreccia con il cartellone "Clic! Cose che accadono a teatro- Discipline(s)". Primo appuntamento proprio con il teatro giovedì 4 novembre, alle 21.30 nella sala minore del Teatro Politeama, con “Disprezzo della donna- il futurismo della specie” di e con Elvira Frosini e Daniele Timpano. Uno spettacolo per riflettere sulla misoginia di ieri e di oggi e sull’importanza della parità di genere.

Sabato 6 novembre, alle ore 16.30 nella Sala Set del Teatro Politeama, l’Ass. Timbre/ Teatro a Merenda- rassegna di teatro per bambini e famiglie, presenta Izumi Fujiwara in Picasso, ritratti! Performance teatrale di live painting bambini dai 4 anni in su.

Domenica 7 novembre, dalle ore 16 in Piazza Berlinguer a Poggibonsi, Il gioco rinasce, laboratorio a cura di Extempora, con giochi d’epoca e storie narrate a tema Rinascimento per la fascia 5-13 anni.

Giovedì 11 novembre, alle ore 9 nel Cortile del comprensivo 1 Poggibonsi, studentesse e studenti del primo ciclo parteciperanno a Wall’Elsa- Piglia Bene, Disegnare sui muri: da Keith Haring a Hervè Tullet". Alle ore 21.30, nella Set del Teatro Politeama, l’ Ass.Music Pool/Jazz Cocktail per la rassegna Nuovi Giovani Talenti, presenta una delle più giovani e talentuose violiniste contemporanee, Anais Drago, in Solo Project, violini, voce.

Venerdì 12 novembre, alle ore 17.30 in Sala Set al Teatro Politeama, Le sfide educative evidenziate dalla pandemia. Incontro per genitori, operatori scolastici, docenti, con Marco Rossi Doria.Sabato 13 novembre, alle ore 17.30 nella Sala Set del Teatro Politeama, l’iniziativa A riveder le stelle: adolescenti oltre la pandemia, incontro con la Dottoressa Stefania Andreoli, psicoterapeuta esperta in problematiche adolescenziali, divulgatrice scientifica.

Giovedì 18 novembre, alle ore 9 presso la Scuola Leonardo da Vinci, maratone di Lettura per la fascia 11- 13 anni, a cura di Federico Batini e dell’Associazione Pratika. Sempre alle 9, al Comprensivo 1, maratona di lettura, tutte le classi della scuola dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria di primo grado si dedicheranno alla lettura.

Venerdì 19 novembre, alle ore 12 al Roncalli, "Un sogno che si avvera", il regista poggibonsese Francesco Rossi, vincitore del prestigioso premio “Globo d’Oro” con il corto “La stanza più fredda”, incontra studentesse e studenti per raccontare la sua esperienza.

Sabato 27 novembre, alle ore 17 nella Sala Set del Teatro Politeama Esibizione di violino della studentessa Valeria Esposito, vincitrice del contest di Repubblica@Scuola “Solo i giovani lo sanno”. Alle ore 17.30, nella Sala Set del Teatro Politeama, Genitori e figli: cosa abbiamo imparato dalla pandemia, incontro con la Dottoressa Anna Oliverio Ferraris, psicologa e psicoterapeuta. Iniziativa anche online sulla pagina Facebook del Festival.

Per accedere alle iniziative che si svolgeranno all’interno del Teatro Politeama sarà necessario il green pass. Maggiori informazioni e modalità di partecipazione sulla pagina Facebook del Festival. Tornare a organizzare e a viere gli eventi è un modo per afferrare quel senso di normalità che la pandemia aveva cancellato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inaugurata la targa indicante simbolicamente l'antica "fonte del Pinocchio" e la "Costa del Pinocchio"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità