Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Attualità lunedì 22 agosto 2022 ore 16:05

​Al via il bando per il "pacchetto scuola"

Rivolto ai giovani delle scuole secondarie si tratta di un sostegno economico per l'istruzione. Tutte le informazioni sono sul sito del Comune



POGGIBONSI — Da oggi, 22 agosto, e fino al 21 settembre sarà possibile fare domanda per accedere al contributo regionale per il diritto allo studio, incentivo finalizzato a sostenere le famiglie in stato di disagio sociale per contrastare l’abbandono scolastico.

Il sostegno verrà corrisposto a studenti e studentesse iscritte per l’anno scolastico 2022/2023 ad una scuola secondaria di primo o secondo grado inclusi gli iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale presso una scuola secondaria di II grado o una agenzia formativa accreditata. 

Per accedere al bando è necessario essere residente nel Comune di Poggibonsi ed avere una età non superiore a 20 anni. Per quanto riguarda i requisiti economici è necessario che l’Isee del nucleo familiare di appartenenza dello studente, non superi il valore di 15.748,78 euro. Tutte le informazioni dettagliate sono descritte sul sito del Comune di Poggibonsi

La graduatoria provvisoria degli idonei sarà pubblicata all'Albo Pretorio online entro il 27 ottobre e sul sito istituzionale del Comune stesso. Sarà possibile per gli esclusi presentare ricorso entro i quindici giorni successivi alla pubblicazione. Il beneficio potrà essere utilizzato per acquisto libri di testo e altro materiale didattico e per servizi scolastici.

Come presentare domanda. La domanda deve essere presentata esclusivamente online tramite il portale del Comune. Per l’accesso al dedicato dal sito dell'Amministrazione è necessario possedere lo Spid. Si tratta di un sostegno non da poco per le famiglie che devono sostenere le spese di istruzione dei figli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno