Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:08 METEO:POGGIBONSI11°20°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità venerdì 03 marzo 2023 ore 19:30

Un aiuto ai commercianti a rilanciare i negozi

Tanti i bandi in uscita nel Comune di Radicondoli, tra questi quelli le imprese che vogliono sostenere spese di adeguamento efficientamento



RADICONDOLI — Fino a 4 mila euro a fondo perduto per ciascuna attività economica che deciderà di rilanciare la propria impresa già presente all’interno del territorio comunale di Radicondoli.

Continuano ad uscire i bandi legati al progetto WivoaRadicondoli 2.0, ovvero quel complesso di investimenti per famiglie e imprese che hanno portato Radicondoli in tre anni a crescere da 904 fino a 950 residenti e a vedere l’apertura di 17 nuove attività, in controtendenza rispetto al trend dei piccoli borghi, in Toscana e ovunque. Sono previsti importi pari a  di 64mila euro, 425mila per famiglie e abitazioni e 216mila per le imprese. In pratica un secondo PNRR in formato comunale per sostenere lo sviluppo del territorio. Il Bando rilancio attività esistenti è sul sito del Comune di Radicondoli. La scadenza è il 31 dicembre 2024, quindi il tempo c’è.

“E’ un ulteriore strumento per valorizzare l’economica del nostro territorio - fa notare il sindaco di Radicondoli Francesco Guarguaglini – Si integra con il Bando Nuove Attività che assegna fino a 8mila euro a ciascuna nuova impresa che decide di aprire qui sul territorio di Radicondoli. L’obiettivo è quello di dare ulteriori stimoli alle imprese per crescere e radicarsi qui in questa forte comunità resiliente”.

Il contributo a fondo perduto può essere richiesto per coprire fino al limite massimo del 50% delle spese sostenute nel periodo 1° gennaio 2023 – 31 dicembre 2024 per la realizzazione di investimenti destinati alla riqualificazione, l'ampliamento e la ristrutturazione di attività che siano sul territorio comunale, queste devono restare operative per almeno 3 anni. Vengono coperte dal contributo spese di realizzazione o adeguamento degli impianti per allacciamento all'utenza di teleriscaldamento, acquisto beni strumentali destinati all'uso esclusivo dell'attività, realizzazione opere murarie ed impianti finalizzati all’efficientamento energetico e all’abbattimento dell’impatto ambientale, spese per ottenere la certificazione di qualità o la certificazione ambientale, spese per immobilizzazioni immateriali, spese per adeguamento di sedi e locali aziendali, spese per la promozione dell'attività e dei servizi.

Come fare domanda La scadenza del bando come detto è il 31 dicembre 2024. La domanda di contributo viene fatta utilizzando esclusivamente la modulistica disponibile sul sito internet del Comune di Radicondoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'assaggio d'estate dei giorni scorsi è già finito. Dalla tarda serata il tempo cambierà e per 24 ore sono previsti temporali, vento forte, mareggiate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Cronaca