Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°24°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus, Buffon: “Thiago Motta? Ha qualcosa di speciale"

Attualità giovedì 03 settembre 2020 ore 12:17

Radicondoli Festival secondo atto, su il sipario

Riparte l'atteso appuntamento teatrale nel borgo con gli ultimi spettacoli in cartellone. Dal 4 al 6 settembre si torna in scena



RADICONDOLI — Riparte dopo la pausa agostana il Radicondoli Festival quest'anno diviso in due atti come uno spettacolo vero e proprio. Dal 4 al 6 settembre il borgo si animerà di arte e musica, la luce dei riflettori si accenderà sui palchi e saranno in scena in diversi luoghi del paese.

Due spettacoli al giorno uno alle 18 e uno alle 21 accompagneranno appassionati, cittadini e esperti del settore che si immergeranno totalmente per tre giorni nel poliedrico mondo teatrale, musica dramma, fantasia, storia e letteratura la faranno da padrone per le strade, nelle piazze e nelle campagne.

Il programma degli spettacoli e le modalità di partecipazione sono illustrati sul sito della manifestazione e sui social. Una edizione questa che è riuscita ad aggirare la pandemia trovando il giusto equilibrio tra l'esigenza della scena e le norme anti contagio riscendo alla fine a mettere in piedi lo spettacolo.

34 edizioni sono un bel traguardo per questo festival che si sviluppa nel centro di Radicondoli e con la collaborazione degli stessi abitanti che ospitano l'esibizione nelle loro proprietà, riuscendo così a offrire degli scenari per niente canonici, anzi molto suggestivi e particolari.

L'unione tra autenticità, bravura degli attori e qualità delle rappresentazioni ha trasformato questo evento di provincia in uno dei principali appuntamenti della stagione teatrale italiana. Un evento che anche quest'anno nonostante le difficoltà del settore è riuscito ad andare in scena, offrendo la possibilità agli attori di esibirsi e tornare sopra il palco, cosa più importante per chi vive di questo mestiere.

Un faro, un riflettore nella notte, in questa stagione particolare, questo rappresenta il festival, una speranza, un iniezione di fiducia di un mondo che la pandemia ha messo alle strette privandolo del suo bene più prezioso, il pubblico. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cambiano ancora una volta le carte in tavola di una primavera che non trova stabilità. Gli esperti attendono altre giornate con pioggia e rovesci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità