Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
I missili iraniani sopra la moschea di al-Aqsa a Gerusalemme

Attualità sabato 16 gennaio 2021 ore 12:20

Il Comune sostiene le spese di riscaldamento

Buone notizie per i residenti di Radicondoli. Pronto un bando che stanzia complessivamente 80 mila euro. Il sindaco: "Vogliamo aiutare le famiglie"



RADICONDOLI — Pronto il bando per coprire i costi dell’energia usata per il riscaldamento delle abitazioni, sia per chi utilizza fonti rinnovabili che non rinnovabili. 

Si tratta di un investimento complessivo di 80mila euro stanziato dal Comune di Radicondoli a favore delle persone che vivono sul territorio. Il bando sarà pubblicato da Cosvig.

“L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie – dichiara il sindaco Francesco Guarguaglini – Considerato anche che l’emergenza Covid-19 in corso ha portato e sta portando le famiglie ad avere difficoltà economiche gravi. Il Comune di Radicondoli, dunque, insieme a Cosvig Scrl, si propone di dare una risposta a questa situazione dando un contributo economico a quei soggetti che non sono in grado di usufruire dei vantaggi economici derivanti dalla connessione alla rete di teleriscaldamento geotermico, né hanno potuto usufruire dei contributi per le spese per combustibili da energie rinnovabili già attivate dallo stesso Comune e da Cosvig”.

Guarguaglini poi entra nel merito delle linee guida dell'amministrazione:

“Continua la nostra azione a favore delle persone, per residenza, famiglie, imprese che ha in WivoaRadicondoli il proprio punto di riferimento e la sintesi dei valori che mettiamo in atto. Voglio ricordare anche tra i bandi aperti quello per i contributi scuola, per i pendolari, per chi compra casa a Radicondoli, per chi affitta casa. E stiamo lavorando ad altri progetti che presto usciranno”.

Il bando eroga contributi per l’acquisto di combustibili per il riscaldamento domestico e acqua calda sanitaria ad utilizzo esclusivo dell’immobile per il quale viene fatta richiesta, dove il richiedente ha la residenza. Il contributo massimo erogabile è pari al 50% della spesa effettivamente sostenuta, Iva esclusa. In ogni caso per la spesa ammissibile relativa ai consumi del periodo marzo 2020- aprile 2021 il contributo per l’acquisto del combustibile non potrà superare 800 euro. Le domande potranno essere presentate a Cosvig, che gestirà il bando e lo pubblicherà sul proprio sito web, fino al 31 maggio 2021.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità